Calcio Giovanile: il metodo "cover coaching" a Senigallia

06/07/2016 - Con le “lezioni di tecnica – personal training” si conclude una stagione di soddisfazioni per “Coerver Coaching” e “Coaching Calcio Italia” nella regione Marche.

Si chiude una stagione intensa per la struttura marchigiana di Coaching Calcio Italia, l'associazione e centro studi con sede a Milano che detiene i diritti per l'Italia del metodo Coerver Coaching, il più diffuso al mondo per l'insegnamento delle abilità tecniche ai giovani calciatori, oltre ad altre importanti metodologie internazionali in ambito calcistico e sportivo.

Una importante spinta alla formazione per i tecnici della nostra regione, fatta di aggiornamenti gratuiti (cosiddetti clinic) e di corsi di formazione veri e propri: si è iniziato a settembre con il clinic alla Jesina Calcio, che ha visto la partecipazione di oltre 60 allenatori, proseguendo poi alla Biagio Nazzaro Chiaravalle, al Della Rovere e infine allo United Civitanova a maggio.

I corsi di primo livello, nei quali si è approfondita la “piramide di sviluppo del calciatore” che sta alla base del metodo Coerver, si sono tenuti ancora alla Jesina (con oltre 30 partecipanti ) ed al Della Rovere, rispettivamente con mister Antonio Cincotta (allenatore professionista con importanti esperienze in Italia ed all'estero) e Ruggero Radice. In collaborazione con la Vigorina Senigallia lo stesso Radice (un vero veterano del Coerver e pilastro del Siena Calcio, dove anche quest'anno ha rivestito il ruolo di responsabile del settore giovanile) ha tenuto il corso di secondo livello sulla “piramide del difendente”, anche qui con una grande partecipazione di istruttori attenti ed interessati.

La stagione è terminata con diverse ciliegine sulla torta per i referenti della struttura marchigiana, Daniele Ciampichetti e Francesco Baldarelli: Ciampichetti, che in questa stagione ha ricoperto anche il ruolo di responsabile scuola calcio alla Jesina, è stato nominato direttore dell'area Marche, Abruzzo, Umbria e Romagna, mentre Baldarelli, che durante la stagione ha ricoperto anche il ruolo di responsabile tecnico della Vigorina Senigallia, oltre al ruolo di responsabile delle Marche, è stato abilitato come docente dei corsi di formazione, tenendo fra aprile e maggio corsi e clinic anche ad Anzio (nel Lazio), a Campobasso (in Molise) ed Ortona (in Abruzzo).

Nel mese di giugno Baldarelli e Ciampichetti hanno potuto partecipare ad un corso internazionale in lingua inglese tenuto a Venezia direttamente dal Co- Fondatore del metodo Coerver, Alfred Galustian, per la seconda volta in Italia in questa stagione dopo il corso “Youth Diploma” organizzato a novembre dal Perugia Calcio, che ha visto la partecipazione di oltre 200 allenatori nella suggestiva cornice dello stadio Renato Curi.

Appendice al corso è stato il torneo “Venice Champions Trophy”, dove una selezione di piccoli calciatori del 2006, provenienti dalle Academy affiliate Coerver di Italia, Spagna, Grecia, Tunisia e Olanda, si è potuta confrontare con i pari età di Manchester United, Ajax, Benfica, Malaga, Lugano ed altri importanti club europei “amici” del Coerver Coaching.

La parola d'ordine di Galustian è stata “il dettaglio fa la differenza” e in quest'ottica, presso il campo sintetico della Cesanella di Senigalllia, si terranno dal 18 al 30 luglio le lezioni di personal training con il metodo Coerver: non chiamatelo camp, ci tengono a sottolineare gli organizzatori, per rimarcare un approccio ed uno scopo diverso dai camp dei “grandi numeri”.

Grazie proprio a numeri ridotti e posti limitati, ciascun ragazzo sarà infatti il protagonista delle lezioni e partendo da una scheda di autovalutazione si proporranno allenamenti mirati alle esigenze tecnico/coordinative di ogni singolo allievo.

Un approccio che, per ovvie questioni di costi e disponibilità di allenatori e strutture, solo pochissime società possono offrire ai propri allievi durante la stagione regolare e che invece si coniuga alla perfezione col tempo a disposizione dei ragazzi durante la pausa estiva. Quale occasione migliore per perfezionarsi e colmare eventuali lacune?

Per informazioni e iscrizioni: Francesco Baldarelli 335 6384706 - Daniele Ciampichetti 335 1325987 - Orlando Tomba 335 5910738.

In foto: gli istruttori Baldarelli e Ciampichetti insieme al Co-Fondatore Galustian







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-07-2016 alle 11:22 sul giornale del 07 luglio 2016 - 409 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ayTo