Continuano i furti in città: ladri entrano in casa mentre annaffia il giardino

01/07/2016 - Stava annaffiando il giardino della sua abitazione in via Galvani, al Ciarnin, quando i banditi gli sono entrati in casa dalla porta lasciata accostata.

Il furto è avvenuto nella serata di martedì 28 giugno, la stessa sera in cui il capitano della polizia Municipale Paolo Moscatelli è rimasto vittima di un furto nella sua abitazione in via dell'Alderana.

In questo caso, i banditi sono riusciti a penetrare all'interno della villa di via Galvani, approfittando della porta aperta, che il proprietario, allontanatosi per curare il suo giardino, aveva lasciato socchiusa. Infatti non sono stati rinvenuti segni di scasso o danni dovuti ad un' eventuale forzatura della serratura.

Rientrato in casa, il proprietario non ha potuto far altro se non constatare che qualcuno era entrato e aveva portato via alcune centinaia di euro.

Quasi contemporaneamente, a Borgo Bicchia, nella concessionaria BMW di Antonio Cappello, alcuni malviventi hanno forzato la porta, ma se ne sono andati a mani vuoti dopo aver messo tutto a soqquadro

 


di Nicolò Rocchetti
redazione@viveresenigallia.it




Questo è un articolo pubblicato il 01-07-2016 alle 16:23 sul giornale del 02 luglio 2016 - 1372 letture

In questo articolo si parla di ladri, redazione, furto, viveresenigallia, Nicolò Rocchetti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ayIR


L'ho già detto diverse volte. E sarà sempre peggio!!!