La Tenuta il Giogo festeggia i suoi 26 anni di attività con il buffet a km 0 e il menu storico dedicato alle Terre di Frattula

30/06/2016 - Nelle terre di Frattula si dice che non vi fu Medioevo: tanta era la ricchezza delle terre, amministrate oculatamente dai monaci benedettini e dai monaci del Catria, che i contadini non patirono mai la fame anche nei secoli bui. Si instaurò così la Signoria dei Poveri, un periodo felice in cui l'allevamento, le coltivazioni e le risorse dei boschi convivevano, dando a tutti di che creare piatti semplici ma ricchi e saporiti.

La tenuta Il Giogo festeggia il suo 26esimo anno di attività inaugurando un menù storico dedicato al luogo su cui sorge, e, tra giullari, falconieri, monaci e contadini, potrete rivivere l'atmosfera di una vera cena nelle terre di Frattula!

Alle 19.00 Il Giogo aprirà le porte e, nel parco di 13 ettari potrete ammirare i banchetti degli artigiani al’opera, il fabbro con la sua fucina, sbandieratori e armigeri. Verrà presentato il progetto “Scuola di Falconeria” a cura di Alessandro Vicini e saranno disponibili dei piccoli laboratori per i bambini.

Le streghe offriranno le loro pozioni e sortilegi e dovranno sfuggire ai solerti armigeri, mentre i monaci e i contadini presenteranno i prodotti del loro lavoro consortile, come birra artigianale, vino, olio, mieli e marmellate.

Alle 21.00 inizierà la cena, ricostruita sulle basi dei prodotti delle terre di Frattula: salsicce, stinco, mieli, legumi, misticanze, dolci tradizionali; il tutto accompagnato, come si usava all’epoca, da musica, giullari, intrattenimento e tutto ciò che potesse allietare il pasto ed essere conviviale. I monaci spiegheranno, durante la cena, le usanze medievali a tavola e la tipicità delle Terre di Frattula.

Quando i padroni di casa daranno il segnale della fine della cena e dell’”uscita da tavola”, come si usava al tempo, gli invitati saranno liberi di andarsene, accompagnati dai figuranti e uscendo da questo spaccato di vita contadina dell’anno 1200, che sarà poi proposto come menù fisso e allestimento abituale dei locali in successive rievocazioni ed eventi a tema presso la Tenuta Il Giogo, in omaggio all’ingegnosità e alla storia del Territorio.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-06-2016 alle 09:49 sul giornale del 01 luglio 2016 - 982 letture

In questo articolo si parla di attualità, monterado, anniversario, menù, tenuta il giogo, buffet

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ayGs





logoEV