A palazzo Mastai presentazione dell’ultimo libro della fanese Maura Maioli

29/06/2016 - Venerdì 1 luglio, alle ore 18.45, si terrà presso la Sala Rosa di Palazzo Mastai a Senigallia la presentazione dell’ultimo romanzo della fanese Maura Maioli, Dalla mia casa non si vedeva il mare, edito da Italic Pequod.

L’evento, promosso dal Circolo di Iniziativa Culturale˗Rivista Sestante, consentirà al pubblico senigalliese di conoscere una scrittrice, Maura Maioli, che ha già al suo attivo diverse opere di narrativa e una significativa esperienza di traduttrice di classici della letteratura inglese.

A proposito di Dalla mia casa non si vedeva il mare, il critico letterario Luca Rachetta osserva che il tema portante del romanzo, la cui vicenda narrativa gravita attorno al pranzo che l’anziana signora Dora sta preparando per i propri nipoti nella casa da loro frequentata da bambini, è “un ritorno al teatro della propria infanzia e di una parte della propria giovinezza che suscita nei vari personaggi sentimenti differenti, di rifiuto e di nostalgico ricordo, eppure accomunati dalla percezione della distanza incolmabile dal periodo trascorso tra quelle mura e da quei valori atavici che nella loro vita attuale non trovano posto, retaggio di una società ormai tramontata e sostituita da una per certi aspetti diametralmente opposta.”

. L’incontro, alla presenza dell’Autrice, sarà introdotto da Luca Rachetta, che ne coordinerà i vari momenti. A seguire la scrittrice Cinzia Piccoli curerà l’intervista a Maura Maioli, che in conclusione accoglierà i commenti e risponderà alle eventuali domande del pubblico.







Questo è un articolo pubblicato il 29-06-2016 alle 09:25 sul giornale del 30 giugno 2016 - 393 letture

In questo articolo si parla di cultura, libro, presentazione, Luca Racchetta, maura maioli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ayD9