Eleonora Boutique, una storia sartoriale che festeggia i 50 anni

25/06/2016 - Con la sua attività ha raggiunto il traguardo del mezzo secolo. Eleonora Dolci, conosciuta per "Eleonora Boutique", è imprenditrice da più generazioni per tradizione familiare e a Senigallia proprio nel giugno del 1966 aprì il suo negozio di moda.

La prima Boutique di Alta Moda nel centro storico della città fu un successo immediato per Eleonora, proseguito con una lunghissima carriera. Figlia di una sarta al servizio dello Stato e di un noto Imprenditore, praticò l'Artigianato Tessile e seguì le attività commerciali familiari sin dall'infanzia di plomandosi a soli diciotto anni e con il massimo dei voti presso l'Accademia "Le Grand Chic" di Bologna in Modellistica, Taglio e Cucito ed ottenendo successivamente anche la Qualifica di Stilista e Figurinista di Moda. Dopo essersi dedicata per un lungo periodo all'insegnamento, profuse nell'attività creativa e commerciale tutta la sua innata predilezione e passione.

Talento e professionalità accrebbero e maturarono a Milano, capitale della Moda, dove Eleonora si recò con frequenza fin dai primi anni dell'adolescenza ed ebbe l'occasione di conoscere i più importanti nomi dell'Alta Moda Italiana ed Estera (Mila Schon, Gianni Versace, Daniel Hechter, Walter Albini, Gianfranco Ferrè, Oleg Cassini, Laura Biagiotti, Sorelle Fontana e altri), divenendo amica di famosi stilisti tra i quali in particolare Mariuccia Mandelli, in arte Krizia. Abituata alle grandi manifestazioni milanesi, subito dopo l'apertura della Boutique, Eleonora organizzò una Sfilata di Moda che restò nella memoria di molti a Villa Sorriso, all'epoca fulcro di importanti iniziative, che in occasione dell'evento si riempì di personaggi rappresentativi di tutti i settori.

"Una serata che non dimenticherò mai" -sottolinea con commozione la signora Eleonora- meravigliose top models, fatte arrivare appositamente dalle passerelle di MiIano per presentare favolosi capi di Haute Couture, suscitarono strepitosi consensi fra tutti gli invitati". L'anno successivo Eleonora organizzò un'altra Sfilata di Moda alla Rotonda a Mare in collaborazione con l'EMI (Ente Moda Milano, attualmente Camera della Moda Italiana). La Stampa dedicò speciale attenzione e parlò a lungo di questi eventi che contribuirono a far conoscere la Grande Moda e facendo entrare la signora Eleonora, di diritto, nella storia della moda della città.

Negli anni seguenti, Eleonora promosse sfilate di Moda in rilevanti aree turistiche e culturali anche in altre località che aumentariono la notorietà della sua Boutique. Nel corso della brilante carriera, Eleonora fu anche gratificata da prestigiosi riconoscimenti: qualche mese dopo l'apertura, nel dicembre 1966, la Boutique in Corso II Giugno si distinse per I' immagine e il sindaco di SenigalIia e il Presidente dell'Unione Sindacati Commercianti della Provincia di Ancona le assegnarono il Diploma "MOSTRA DELLE VETRINE"; nel marzo 1971, al Teatro Sperimentale di Ancona, vinse un concorso regionale per l'Artigianato Tessile con il Marchio di maglieria di sua proprietà "Minouche" e ricevette il Premio "OSCAR DELLE REGIONI"; nel settembre 1971, al Grand Hotel di Montecatini, con l'Azienda "Minouche" vinse un concorso nazionale per l'Artigianato Made in Italy e l'allora Sottosegretario Onorevole dott. Umberto Delle Fave le consegnò il Premio "OSCAR DELLA MODA"; nel novembre 1991, dalla Camera di Commercio di Ancona ricevette l'Onorificenza di "MAESTRO DEL COMMERCIO" e seguirono numerosi Attestati di Merito alla sua professionalità nei settori della Moda e dell' Arte.

Nel 1973 Eleonora portò a Senigallia anche la Moda Giovane, quella dell' amico Stilista ELIO FIORUCCI, aprendo "Shocking", un nuovo punto vendita nel cuore del Lungomare senigalliese. Nel 1988, a Marotta di Fano, inaugurò "Grandi Firme", primo negozio Outlet nella Provincia di Ancona. Attualmente Eleonora Boutique, nel pieno dei suoi 50 anni di attività, è un elegante locale situato sul Lungomare Alighieri, con sede invernale in centro storico. La signora Eleonora ancora oggi continua con passione il suo lavoro, interpretando i gusti di una affezionata e numerosa clientela e proseguendo con la sua tradizionale ricerca di tendenza. La signora Eleonora ogni settimana parte per Milano, Roma, Firenze, Bologna, Positano e torna in città con nuovi capi. Eleonora ha ideato anche una linea monofirma che abbina artistici abiti-scultura a poesie, pitture e scenografie.







Questo è un articolo pubblicato il 25-06-2016 alle 08:48 sul giornale del 28 giugno 2016 - 1651 letture

In questo articolo si parla di giulia mancinelli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aywM