Alternanza scuola-lavoro: il Liceo Classico Perticari nell’ Area archeologica e museo La Fenice

area archeologica di senigallia 27/06/2016 - L’introduzione dell’Alternanza Scuola-Lavoro obbligatoria per le classi del triennio della scuola superiore ha alla base il bisogno, ormai consolidato, di collegare il sapere, obiettivo prioritario dei licei, al saper fare, in modo da rendere possibili proficue applicazioni pratiche del sapere teorico acquisito.

Il liceo classico Perticari ha trasformato questa disposizione normativa in una occasione per realizzare modelli pratici di "apprendimento permanente" che valorizzino la cultura umanistica, consentendo agli studenti di fare esperienze dirette in musei, istituti di cultura, luoghi di promozione e valorizzazione del patrimonio artistico del territorio.

Così, nell’ambito di un progetto di alternanza scuola-lavoro, promosso dal Comune di Senigallia e dalla Soprintendenza Archeologia delle Marche, a giugno alcuni studenti delle classi terze hanno vissuto in prima persona l’esperienza lavorativa dell’archeologo all’Area archeologica e museo “La Fenice”, svolgendo un ricco percorso di formazione che ha alternato ore di studio in aula a ore di apprendimento/lavoro sul campo. Gli studenti, seguiti con grande attenzione dalla dottoressa Maria Raffaella Ciuccarelli, funzionario archeologo, hanno imparato a pulire, catalogare e disegnare dei reperti di origine romana, rinvenuti nel 2010 nella zona di Cesano.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-06-2016 alle 14:50 sul giornale del 28 giugno 2016 - 1026 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di senigallia, senigallia, area archeologica di senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ayz4