Tennistavolo: pochi giorni ancora per presentare la domanda al Servizio Civile sportivo

23/06/2016 - Chiusa definitivamente la stagione agonistica del tennistavolo con i campionati italiani di Lucera (FG), che non hanno portato altre medaglie oltre a quelle di Moretti e Campanelli (senza dimenticare Manoni), e passata l’euforia per il premio internazionale legato alla giornata mondiale del pingpong, a catturare l’attenzione è ora la scadenza ravvicinata del bando pubblico per due volontari di Servizio Civile.

Il progetto del TT.Senigallia è finalizzato per due giovani da impiegare presso il Centro Olimpico per acquisire competenze organizzative in ambito sportivo che mirano allo sport (in questo caso il tennistavolo) come elemento di aggregazione sociale. L’attività del Centro Olimpico infatti non è solo finalizzata all’agonismo ma copre un’ampia gamma di offerta che va dalle scuole alle terza età, dalla pratica sportiva a quella agonistica, dagli amatori ai portatori di handicap.

L’accreditamento del Servizio Civile Nazionale prima e poi l’approvazione del progetto sportivo poi, testimoniano la serietà ed il contenuto dell’iniziativa che non ha equivalenti. I giovani inoltre parteciperanno a circa 150 ore di formazione in aula oltre a quella sul campo di gioco e se iscritti a Scienze Motorie ad Urbino potranno usufruire di crediti formativi.

Nelle Marche i progetti sportivi sono solamente due: uno del CONI di Roma legato ai comitati regionali e l’altro del Tennistavolo Senigallia. I giovani interessati potranno trovare tutte le indicazioni sul sito dell’Associazione (www.ping-pong.org) ma hanno a disposizione solo pochi giorni ancora perché le iscrizioni scadono il 30 giugno.

I giovani potenzialmente interessati hanno un’età compresa tra i 18 ed i 29 anni, non lavorano, hanno il titolo di scuola media superiore, saranno impegnati 30 ore alla settimana e riceveranno dallo Stato un compenso di circa 450 euro al mese. Saper giocare a ping-pong faciliterà ovviamente le cose. Dato l’impegno giornaliero i giovani abitano a Senigallia o nelle zone limitrofe.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-06-2016 alle 09:19 sul giornale del 24 giugno 2016 - 525 letture

In questo articolo si parla di tennistavolo, sport, servizio civile, senigallia, tennistavolo senigallia, ping-pong

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ayrq