È partita la caccia a Topolino: va a ruba la storia di Gambadilegno dedicata alla Camera Gialla di Senigallia

22/06/2016 - Sta andando letteralmente a ruba il numero 3161 di Topolino, uscito mercoledì nelle edicole di tutta Italia, con la storia di Gambadilegno dedicata e ambientata alla Camera Gialla di Senigallia e disegnata dal maestro Giorgio Cavazzano.

È stato davvero complicato mercoledì mattina riuscire ad impossessarsi dell'ultimo numero di Topolino, esauritosi in breve tempo nella maggior parte delle edicole di Senigallia. Alla città è infatti dedicata la storia che vede come protagonista Pietro Gambadilegno nelle vesti di criminale in viaggio a Senigallia per scovare i segreti della Camera Gialla, una sezione della fondazione Rosellini che raccoglie i più importanti libri gialli pubblicati in Italia. Autori della storia sono Tito Faraci, per il soggetto e la sceneggiatura, ed il maestro Giorgio Cavazzano per i disegni.

Il celebre personaggio Disney Topolino sarà protagonista della mostra "Il caso Topolino - Indagine su un eroe a fumetti", che andrà in scena dal 25 giugno al 4 luglio al Palazzo del Duca di Senigallia, realizzata dal Comune in collaborazione con la Fondazione Rosellini per la letteratura popolare. La mostra si snoda su sette stanze, dove le immagini più significative della vita di Topolino, raccontano la sua carriera da investigatore.

Non è la prima volta che Senigallia viene scelta dal fumetto Disney come ambientazione di una sua storia; nel numero 2803 pubbicato il 12 agosto 2009, Paperino fu il protagonista di "Donald, juke box del tempo", una vicenda in pieno stile anni '50 disegnata sempre dal maestro Cavazzano. La storia insieme alle due intere pagine succesive fu completamente dedicata al Summer Jamboree X.







 


di Nicolò Rocchetti
redazione@viveresenigallia.it






Questo è un articolo pubblicato il 22-06-2016 alle 09:15 sul giornale del 23 giugno 2016 - 2812 letture

In questo articolo si parla di cultura, summer jamboree, redazione, topolino, viveresenigallia, articolo, Nicolò Rocchetti, Cavazzano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ayo2





logoEV