Trecastelli: il Sindaco Conigli risponde alle strumentalizzazioni politiche dell’opposizione

17/06/2016 - “Certi consiglieri dell’opposizione di Trecastelli, purtroppo, ci hanno ormai abituato ad esternalizzazioni sulle testate online a dir poco inadeguate”, ha fatto notare il Sindaco di Trecastelli Faustino Conigli, “In alcuni casi si è trattato di futili critiche frutto di analisi di dati o cifre inesatte, in altri si è sfiorata addirittura la diffamazione verso i membri dell’Amministrazione Comunale e aziende del nostro territorio, sempre con informazioni approssimative o prive di fondamento, sempre puntualmente smentite dai fatti e dalle cifre reali e oggettive”.

“Nel caso dell’ultima nota pubblicata gli scorsi giorni”, prosegue Conigli, “credo si sia raggiunto un limite per il quale ritengo sia il caso di fare un po’ di chiarezza onde evitare che continui l’operato di disinformazione ai cittadini da parte di questi consiglieri”.

Il Sindaco prosegue segnalando che nella nota in questione i dipendenti comunali vengono addirittura accusati di “inefficienza” dall’opposizione, quando invece oltre a svolgere le loro funzioni con competenza e professionalità, danno spesso un contributo con una dedizione encomiabile.

L’impegno di tutti è dimostrato anche in questo caso da dati oggettivi, ovvero la quantità dei lavori, delle opere e degli eventi realizzati finora e dal fatto che Trecastelli è entrato a far parte dei 500 enti pubblici più virtuosi d’Italia in termini di pagamenti tempestivi ai propri fornitori. Riguardo il centro di cottura unico sono già state illustrate le linee guida di un percorso che verrà condiviso con tutti gli interlocutori e le famiglie in specifici incontri e quindi non ha senso ritornarci o ripetere i vantaggi a livello qualitativo ed economico del servizio, già esposti in un precedente comunicato del Comune. La spesa del personale, così come le altre spese di amministrazione e gestione, in virtù della fusione dei Comuni si sono ridotte e questi sono dati oggettivi, riscontrabili e verificabili sulla base del confronto dei bilanci comunali.

I dati dimostrano infatti come a seguito della fusione si è avviato un processo grazie al quale la spesa corrente è diminuita grazie alla riduzione delle spese delle funzioni di supporto, mentre invece è aumentata la spesa legata alla diretta erogazione di servizi. Nello specifico le spese per le funzioni di supporto (amministrazione, gestione e controllo) sono diminuite di oltre 300.000 euro e la loro incidenza sulla spesa corrente è passata dal 33% al 28%.

In altri termini si è innescato un processo virtuoso a beneficio della spesa per i servizi erogabili alla collettività. Ci sono anche altri argomenti su cui non occorrerebbe ripetersi perchè già ampiamente trattati e per i quali l'Amministrazione ha dettagliatamente smentito la fondatezza, come l’infondata inefficienza del Villino Romualdo e del Centro Giovanile o l’indennità degli amministratori, che sono ridotte rispetto a quelle fissate per legge.

“Ancora una volta l’Amministrazione Comunale risponde alle critiche e alle strumentalizzazioni politiche dell’opposizione fornendo dati oggettivi e reali”, ha aggiunto il Sindaco, “La minoranza insinuava che i contributi della fusione non ci sarebbero stati e invece il contributo dello Stato è quasi triplicato, certi consiglieri dicevano che la realizzazione della scuola sarebbe stata troppo costosa e invece abbiamo ottenuto un contributo di un milione di euro”.

“E’ evidente ormai che l’obiettivo primario di certi consiglieri sia fare retorica e gettare fango sull’operato dell’Amministrazione”, conclude Conigli, ”Un’opposizione propositiva dovrebbe invece dedicare le proprie energie alla presentazione di proposte utili e concrete e non limitarsi a sollevare critiche infondate, oltretutto basate su dati e cifre inesatte, o ancor peggio approfittare di argomenti particolarmente sensibili all’attenzione della gente (come la questione delle mense scolastiche e la salute dei bambini) e utilizzarli come strumentalizzazione politica, creando solo confusione e disinformazione nei cittadini, piuttosto che fornire un servizio utile alla collettività”.


dal Comune di Trecastelli
già Ripe, Castel Colonna, Monterado
 




Questo è un articolo pubblicato il 17-06-2016 alle 11:30 sul giornale del 18 giugno 2016 - 658 letture

In questo articolo si parla di sindaco, comune, trecastelli, comune di trecastelli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ayeR