A Senigallia apre il Centro Scambio Libri

Libri scolastici scuola generico 17/06/2016 - Lunedì 20 giugno 2016, alle ore 16, apre il Centro Scambio Libri, tanto atteso da famiglie e studenti, particolarmente in questi tempi segnati da crisi economiche, presso i locali di Via Cavallotti, n. 4, Senigallia (vicino al Circolo ACLI).

Il Centro Scambio Libri è aperto dal lunedì al giovedì di ogni settimana, dalle ore 16 alle ore 18.30, fino alla chiusura che avverrà il 15 settembre 2016. Personale specializzato sarà a disposizione dei clienti, con l’elenco dei libri delle scuole di Senigalla e dell’hinterland. Il ricavato netto sarà destinato a beneficenza per alcune famiglie disagiate, con l’organizzazione della Conferenza San Vincenzo de’ Paoli di Senigallia che cura anche il progetto sociale del Centro Scambio Libri. La San Vincenzo di Senigallia assiste, con personale volontario e in autofinanziamento, circa un centinaio di persone tra singole e nuclei familiari (+ di trenta), visitando le persone a domicilio, secondo lo spirito di San Vincenzo.

Oltre a consegnare pasta, olio, legumi, riso, latte, marmellate, biscotti, frutta, zucchero, carne in scatola, minestrone, polpa di pomodoro, tonno, scatolame vario e, a Natale, Panettoni e Pandoro, è attiva anche per problemi sanitari (farmacie e visite mediche) e sociali (per situazioni di disagio familiare) attraverso contatti anche con gli Enti Pubblici. Collabora con le Parrocchie e con le Caritas diocesana e parrocchiali e organizza la Messa della carità la terza Domenica di ogni mese, alle ore 17, presso la chiesa della Croce (definita da don Cionchi: “la chiesa + bella del mondo, nel suo particolare complesso barocco), riscontrando una grande disponibilità caritativa da parte de presenti che, comunemente, gremiscono la chiesa stessa.

E’ in programma, sempre presso la stessa chiesa, sempre nella terza Domenica del mese, sempre su proposta della San Vincenzo, l’opera di misericordia: “consolare gli afflitti”, la “Messa degli angeli” per ricordare, insieme con i genitori, i parenti e gli amici, i bambini/bambine chiamate ad essere angeli, secondo quanto dice Gesù nel Vangelo di Luca, 20,35-36: “Quelli che sono giudicati degni della vita futura e della risurrezione…sono uguali agli angeli”, creando anche un box (simile agli ex-voto) con le relative foto, solo per quella Messa. Chi volesse mettersi in contatto (anche solo per la visita alle famiglie) con la San Vincenzo, può farlo presso la segreteria: cell. n. 3471660045, o al n. 071/659245 ore 10/12 ogni giorno (NO giovedì e sabato), oppure contattando, dopo la Messa di cui sopra, il Presidente o i membri presenti alla Celebrazione; oppure scrivendo a:gicionchi@libero.it Alleluia!





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-06-2016 alle 21:46 sul giornale del 18 giugno 2016 - 736 letture

In questo articolo si parla di scuola, attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aygL