'La paura rimane ogni volta che piove': a Fano un volume fotografico dedicato all'alluvione del 2014

La paura rimane ogni volta che piove 16/06/2016 - L'Associazione Culturale Rembò presenta il volume fotografico di Paolo Monina e Maria Loreta Pagnani, "La paura rimane ogni volta che piove", venerdì 17 giugno alle ore 18.30 presso il Bastione Sangallo, in via Mura Sangallo a Fano.

Il 3 maggio 2014 Senigallia è stata sommersa da acqua e fango. La città si è risollevata in pochissimo tempo grazie alla catena di solidarietà che si è attivata, ma sono 1250 le famiglie che hanno perso tutto.
Paolo Monina, fotografo, e Maria Loreta Pagnani, graphic designer, consapevoli del ruolo sociale della loro professionalità elaborano e realizzano il libro "La paura rimane ogni volta che piove".

Il progetto rappresenta uno spaccato di vita reale in cui la paura diviene improvvisamente protagonista dell’uomo e della sua comunità, turbandone persino l’identità. I ritratti dei volti del rappresentano, come in un palcoscenico, il dramma che si è consumato a Senigallia e che si consuma ancora in tante parti d’Italia.

"Quest’opera evoca il dramma e la sua forza narrativa è sostenuta dalla dignità dello sguardo. Pur non proponendo immagini della tragedia accaduta, realizza, comunque, attraverso le parole e le immagini delle persone che hanno subìto l’alluvione, i ricordi dei traumi vissuti, richiamati con tale nitidezza e intensità viscerale che sembrano quasi in simultanea con la testimonianza stessa, accentuandone la carica emotiva." Enzo Carli

Saranno presenti gli autori e il ricavato della vendita del libro sarà destinato alle famiglie che ancora oggi si trovano in difficoltà dopo i danni subiti. "L'alluvione non è acqua che passa, ma fango che resta, assieme alla memoria." Camillo Nardini







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-06-2016 alle 11:38 sul giornale del 17 giugno 2016 - 730 letture

In questo articolo si parla di cultura, fotografia, fano, senigallia, bastione sangallo, alluvione a senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aycu