Cantautrice francese dedica una canzone a Senigallia. Foto e video

13/06/2016 - Tutto comincia l'estate 2014 quando June Caravel, una cantante, autrice e compositrice francese di origine italiana viene per la prima volta al "Summer Jamboree". Mentre si riposa sulla spiaggia dopo aver ballato, prende ispirazione per una canzone che diventerà "That's Senigallia". Oggi, June Caravel sta facendo una raccolta per produrre un album rock'n'roll, boogie-woogie e blues che le permetterà di suonare a Senigallia l'estate 2017.

La raccolta ha già raggiunto il 46% e finisce il 28 giugno alle ore 19:29. Se raggiunge 15.000€, allora la cantante potrà registrare l'album dove si troverà la canzone "That's Senigallia". La storia d'amore di June Caravel con il rock'n'roll è iniziata all'età di 12 anni, grazie al suo professore di educazione fisica, Jean Rizo, che gli ha insegnato a ballare.

È stata inoltre campionessa francese di rock acrobatico a 15 anni. E nel 2008, grazie al sito Sellaband.com e a 684 generosi donatori del mondo intero che hanno creduto in lei, riesce a raccogliere i 50.000$ necessari per partire per Weed, in California, dove ha registrato il suo primo album chiamato: "And maybe a tree will rise out of me". L’album, di stile soul-pop, è prodotto da Sylvia Massy ed interpretato da musicisti di fama, tali il chitarrista Jeff Pevar, il batterista Stevie D, il bassista Thibaut Barbillon o ancora il famoso sassofonista Bill Holloman.

Dopo questo album June ha lasciato Parigi per trasferirsi a Londra nel 2009. Dopo aver visto Bobby McFerrin & Richard Bona dal vivo che la invitavano ad esplorare le infinite possibilità della voce umana, finendo così per consacrarsi completamente al canto a cappella. Ha composto una serie di canzoni con la sua “loop pedal”, e riesce a registrare un secondo album, The A Cappella Sessions.

Da allora ha scritto e registrato 20 canzoni rock'n'roll, boogie e blues che sono attualmente registrate in forma di demo.

Si è circondata di un team di musicisti e di un produttore e potrebbe registrare il suo prossimo album nel mese di luglio 2016 allo Studio Audiolane vicino a Parigi sotto la guida di Fred Scamps suo pianista di lunga data, che sarà anche l'arrangiatore dell'album.


di Claudio Vernelli
redazione@viveresenigallia.it






Questo è un articolo pubblicato il 13-06-2016 alle 11:33 sul giornale del 14 giugno 2016 - 1163 letture

In questo articolo si parla di cultura, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è http://vivere.biz/ax4Q