Tenta il suicidio gettandosi in mare: 40enne salvata dall'Ufficio Locale Marittimo

01/06/2016 - Tenta di togliersi la vita gettandosi in mare al molo di levante ma il tempestivo intervento del personale dell'Ufficio Locale Marittimo, allertato da un passante, ha evitato il peggio.

Erano le 10:30 di mercoledì quando un cittadino ha notato una donna gettarsi, completamente vestita, in mare al molo di levante.

Immediata la segnalazione all'Ufficio Locale Marittimo che ha fatto uscire il gommone GC141B. Giunto sul posto, il personale marittimo ha individuato e soccorso la donna.

Accompagnata nella sede dell'Ufficio Locale Marittimo, dove ad attenderla vi era l'ambulanza del 118, la 40enne senigalliese E.P. è stata sottoposta agli accertamenti del caso.

Ancora una volta, la collaborazione tra cittadini e soccorritori si è rivelata fondamentale per evitare il peggio.





Questo è un articolo pubblicato il 01-06-2016 alle 12:22 sul giornale del 03 giugno 2016 - 7282 letture

In questo articolo si parla di cronaca, senigallia, Sudani Alice Scarpini, Ufficio Locale Marittimo, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/axC9

Leggi gli altri articoli della rubrica fatti tragici





logoEV