"Il Banchetto del Principe”, a Palazzo del Duca il nuovo progetto artistico-culturale dei Fratelli Marconi

31/05/2016 - L'associazione culturale “L'Estetica dell'Effimero”, fondata da appena un mese dai fratelli Anna e Lorenzo Marconi, celebra la sua nascita organizzando un evento ispirato all'episodio storicamente conosciuto come la “strage di Senigallia”, ordita il 31 dicembre del 1502 dal Duca Cesare Borgia, figlio di Papa Alessandro VI, noto come “il Valentino”.

L'intento è quello di far rivivere attraverso il “magnifico fatto”, come lo definì Niccolò Machiavelli, usanze e atmosfere rinascimentali tese al limite tra realtà e fantasia.

L’iniziativa, intitolata “Il Banchetto del Principe – Cesare, Lucrezia e il Machiavelli – Amori e veleni nella Senigallia dei Borgia”, si terrà venerdì 10 giugno, dalle ore 20 a Palazzo del Duca, e vuole essere una private preview per assaporare in anteprima le magiche atmosfere della quinta edizione de "L'Estetica dell'Effimero”, in programma alla Rotonda a Mare dal 10 al 17 agosto.

Si inizierà alle ore 20 con un Bouffet Imperiale al quale seguirà la cena rinascimentale servita nella sala dell’ex Ostello, alla presenza di Cesare e Lucrezia Borgia e dell’anfitrione Principe Maurice Agosti nei panni di Niccolò Machiavelli. Nobili, dignitari e servitù saranno vestiti con gli abiti opera del costumista Massimo Eleonori, della sartoria Tul.ma. Nel corso della serata, gli ospiti saranno coinvolti nella risoluzione di un enigma proposto da “Escapeit” e il vincitore sarà premiato con un buono gioco presso le stanze di Via Arsilli.

Infine, alle ore 23, grande spettacolo rinascimentale alla Sala del Trono, dove Machiavelli reciterà dei passi tratti dalla sua opera “Il Principe”, accompagnato dalla musica eseguita dal vivo dai maestri della scuola “Bettino Padovano”. In programma anche un’esibizione di danze rinascimentali del gruppo “Quam Pulchra Es” e uno spettacolo di falconeria.

Per i partecipanti non è obbligatorio indossare abiti a tema, ma chi lo desidera potrà affittarli a un prezzo speciale all’“Officina Operà” ( officina.opera@yahoo.it – telefono 3663594376).

"Abbiamo sempre sostenuto in maniera convinta - afferma Maurizio Mangialardi - la creatività e la passione attraverso cui i fratelli Marconi si dedicano ormai da anni alla ricerca del gusto e della bellezza, dimostrandosi sempre capaci di guardare al futuro, oltre le difficoltà contingenti. E l'evento che oggi ci propongono, che ci affascina e ci incuriosisce  per il modo in cui tenta di leggere un pezzo della nostra storia, ne è un'ennesima conferma".

"Con grande piacere - aggiunge l'assessore alla Cultura Simonetta Bucari - salutiamo la nascita di questa nuova associazione e il suo ingresso nella nostra Consulta della Cultura che vivacizza l'offerta degli eventi cittadini. E voglio sottolineare come con questo evento si sia subito instaurato un bel clima di collaborazione e coinvolgimento tra le varie associazioni. Un sentito ringraziamento ai fratelli Marconi che con la loro attività continuano a dare lustro alla nostra città".

"Un esperimento culturale molto importante - spiega il Principe Maurice Agosti - che sono felice riceva il l'attenzione e il sostegno dell'Amministrazione comunale".

"Si tratta di un'idea cresciuta mano a mano  - hanno concluso Anna e Lorenzo Marconi - che è diventata realtà grazie all'aiuto di molti".

Per informazioni e prenotazioni è possibile rivolgersi al laboratorio artistico Orientexpress di Senigallia, telefonando al numero 0717931236, scrivendo all’indirizzo e-mail lesteticadelleffimero@gmail.com, oppure consultando la  pagina facebook “L'Estetica dell'Effimero”.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-05-2016 alle 17:16 sul giornale del 01 giugno 2016 - 2412 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di senigallia, anna marconi, lorenzo marconi, palazzo del duca, senigallia, Il Banchetto del Principe

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/axAY


Commento sconsigliato, leggilo comunque




logoEV