Barbara: ladri in fuga, inseguimento interrotto da 71 chiodi di ferro a quattro punte gettati in strada

28/05/2016 - 71 grossi chiodi di ferro a quattro punte gettate in strada in via Kennedy a Barbara negano ai carabinieri della compagnia di Senigallia di raggiungere e bloccare un'auto sospetta in fuga.

Erano circa le due della notte tra venerdì e sabato quando, a Castelvecchio di Monte Porzio, è stato fatto saltare in aria il bancomat di una banca.

La pattuglia dei carabinieri di Ostra Vetere, durante una battuta di ricerca degli autori del furto, attorno alle 2:40, mentre percorreva la strada provinciale Corinaldese ha intercettato, all’altezza del km 22+500, un’auto di grossa cilindrata di colore scuro che, a fari spenti, ha imboccato la strada sterrata ‘Contrada Casalata’.

I militari, che si erano subito lanciati all’inseguimento dell’auto in fuga che, ad alta velocità, ha ripreso la S.P. Corinaldese in direzione Ostra Vetere, hanno però dovuto interrompere l’inseguimento a causa dei 71 grossi chiodi di ferro a quattro punte, che erano stati gettati lungo via Kennedy nel comune di Barbara.

I chiodi rimossi dalla carreggiata, che nel frattempo hanno causato la foratura dei pneumatici di 3 auto in transito, sono stati sottoposti a sequestro.







Questo è un articolo pubblicato il 28-05-2016 alle 13:22 sul giornale del 30 maggio 2016 - 11863 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, barbara, Sudani Alice Scarpini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/axsR