Castelleone: dopo anni da extracomunitario Moses ottiene la cittadinanza italiana

26/05/2016 - Con una cerimonia molto sobria, il Sindaco di Castelleone di Suasa, Carlo Manfredi, coadiuvato dall'Ufficiale di Stato Civile, Sig.ra Doriana Ubertini, ha conferito la cittadinanza italiana, concessa con Decreto del Presidente della Repubblica, all'extracomunitario Moses Okunbor Monday, domiciliato a Castelleone di Suasa da diversi anni.

La decorrenza dell’acquisizione della cittadinanza italiana avviene dal giorno successivo alla prestazione del giuramento davanti al Sindaco, così, Moses, in data 12/05/2016, ha pronunciato la formula di rito, con molta emozione: "giuro di essere fedele alla Repubblica Italiana e di osservare la Costituzione e le leggi dello Stato".

Oggi può avere la sua carta d'identità italiana valida per l’espatrio, votare in Italia e non avere più bisogno del permesso di soggiorno. Moses è nato a Benin City (Nigeria) il 28/07/1968, dove ha lasciato la sua famiglia, moglie e due figli ed è immigrato in Italia nel 2003, dapprima a Senigallia, poi a Castel Colonna (oggi Trecastelli), successivamente a Barbara e infine dal 2011 a Castelleone di Suasa. Grazie al compianto Toderi Lamberto, Moses ha trovato una casa ed un lavoro e attualmente esercita l’attività lavorativa in una torneria metalli del luogo, quindi, ha acquisito la cittadinanza italiana, dietro apposita richiesta, dimostrazione di permanenza per almeno 10 anni nel territorio italiano e possesso di un reddito.

L'Amministrazione Comunale e la cittadinanza tutta, si congratula con il cittadino ed amico Moses!







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-05-2016 alle 11:14 sul giornale del 27 maggio 2016 - 1353 letture

In questo articolo si parla di castelleone di suasa, attualità, comune di castelleone di suasa e piace a eneabartolini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/axmU


Ex- extracomunitario, ormai !




logoEV