Bellezza@governo.it: 150 milioni per i luoghi culturali segnalati dai cittadini

24/05/2016 - Sono la chiesa e l’ex convento di Santa Maria delle Grazie il luogo su cui il Comune di Senigallia intende puntare per accedere ai fondi messi a disposizione dal governo, complessivamente 150 milioni di euro, nell’ambito dell’iniziativa Bellezza@governo.it, volta a recuperare i siti culturali. Ma affinché l’operazione vada a buon fine c’è bisogno del sostegno di tutti.

Infatti, fino al 31 maggio, chiunque potrà segnalare un luogo pubblico da valorizzare e recuperare o un progetto culturale da finanziare, inviando una semplice e-mail all’indirizzo bellezza@governo.it. Da qui l’invito dell’Amministrazione comunale ai cittadini a trasmettere il seguente testo: “Vorrei recuperare la chiesa e l’ex convento di Santa Maria delle Grazie di Senigallia”.

Il prestigioso complesso monumentale rinascimentale, voluto da Giovanni della Rovere, ospita tra le altre opere la grande tavola di Pietro Perugino e una preziosa sacrestia, mentre il vicino ex convento è oggi sede del museo di Storia della Mezzadria “Sergio Anselmi”, che documenta la vita e il lavoro quotidiano nelle campagne marchigiane nella prima metà del Novecento. Una commissione ad hoc stabilirà a quali progetti assegnare le risorse e il relativo decreto di stanziamento sarà emanato il prossimo 10 agosto.

“Le risorse stanziate dal governo – afferma il sindaco Maurizio Mangialrdi – sono un’importante occasione per valorizzare ulteriormente la chiesa e l’ex convento di Santa Maria delle Grazie, che costituisce uno dei pezzi pregiati del nostro patrimonio artistico. Il nostro auspicio è che tutti i senigalliesi, e perché no, anche i tanti cittadini marchigiani che hanno potuto ammirare e apprezzare la bellezza di questo splendido complesso rinascimentale, si sentano coinvolti nell’iniziativa. Attraverso una semplice e-mail, infatti, possiamo concretamente contribuire al recupero di un bene pubblico straordinario”.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-05-2016 alle 15:18 sul giornale del 25 maggio 2016 - 1789 letture

In questo articolo si parla di cultura, comune di senigallia, senigallia e piace a Daniele_Sole

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/axg6


Fatto!
Avanti tutti gli altri, facciamo che succeda come per il Caterraduno che arrivò a Senigallia grazie al sostegno di molti cittadini.

Provveduto. Invito gli altri cittadini a fare altrettanto.




logoEV