Lutto nell'imprenditoria, è morto Graziano Mercuri re del "freddo"

18/05/2016 - "Una figura di grande spicco nel settore agroalimentare non solo marchigiano, capace di dare nuove prospettive all’intera filiera anche in anni difficili e di riconversione".

Lo ricordano così amici e conoscenti Graziano Mercuri, morto mercoledì mattina all'età di 67 anni, dopo una lunga malattia. L’Ingegner Mercuri era socio amministratore e direttore generale di Orto Verde e Picena Surgelati, i due stabilimenti del Gruppo Covalm deputati alla trasformazione in surgelato della materia prima del principale produttore dei piselli italiani.

Conosciuto in tutta Italia nel settore del freddo per esserne uno dei maggiori esperti, già direttore generale della Pesclaudio e della Marollo, nel 2007 fu artefice della riconversione della ex Scac di Senegallia, oggi Orto Verde, un’operazione che consentì al mondo agricolo marchigiano di continuare a produrre nel settore delle verdure surgelato. Un professionista e un imprenditore di grande umanità di cui il mondo agroalimentare sentirà una grande mancanza.

I funerali si terranno giovedì pomeriggio alle ore 16 a Petritoli sua città natale.





Questo è un articolo pubblicato il 18-05-2016 alle 15:34 sul giornale del 19 maggio 2016 - 2150 letture

In questo articolo si parla di cronaca, giulia mancinelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aw5A