Vertice sulla sicurezza: il prefetto D'Acunto a Senigallia per un'estate sicura

Prefetto antonio d'acunto 17/05/2016 - Più controlli sul territorio nella stagione estiva, contrasto al consumo di alcolici fra i minori e all'abusivismo commerciale. Sono le principali linee di intervento che verranno messe in campo alla luce del vertice per l'ordine e la sicurezza tenutosi martedì mattina.

Come ogni anno si è svolta  a Senigallia la riunione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica. L’incontro era stato chiesto poche settimana fa dal sindaco Maurizio Mangialardi al prefetto di Ancona Antonio D’Acunto, in occasione della sua ultima visita a Senigallia, per fare il punto sulle misure da pianificare in vista dell’ormai imminente avvio della stagione estiva. "Un incontro -ha tenuto a precisare il prefetto- utile per pianificare un'estate sicura e non per particolari emergenze". Anche sul fronte dei furti infatti, il Prefetto ha sottolineato come nell'estate 2015 i reati contro il patrimonio siano scesi del 10% rispetto al 2014.

“Ringrazio il prefetto – ha detto il sindaco Mangialardi – per aver accolto la nostra richiesta e, soprattutto, per aver scelto di dare continuità a una modalità di agire che punta sulla programmazione, al fine di prevenire ogni emergenza. In questo ambito si dovrà tenere conto delle centinaia di migliaia di presenze turistiche, indirizzando gli interventi verso il contrasto al consumo di alcol da parte dei minori, all’abusivismo commerciale e ai furti, con il potenziamento della presenza delle forze dell’ordine. Forze dell’ordine che ringrazio per il lavoro svolto quotidianamente per la sicurezza della città. Allo stesso modo ringrazio le associazioni di categoria per il clima positivo e la grande disponibilità alla collaborazione, fattori che costituiscono il fondamento di ogni azione di prevenzione. Ovviamente, contiamo molto anche sul senso civico e sulla cooperazione dei cittadini con le forze dell’ordine”.

“Abbiamo deciso di venire qui a Senigallia per effettuare l’analisi della situazione – aggiunge il prefetto D’Acunto – e mettere in campo le azioni necessarie a garantire la sicurezza e la tranquillità della città. Mi sembra che ci siano tutte le condizioni affinché la stagione estiva possa indirizzarsi nel migliore dei modi. Senigallia è una città ben presidiata, ma abbiamo comunque chiesto la disponibilità di potenziare le unità già presenti”.

Oltre al potenziamento delle forze di Polizia e Carabinieri, dal 15 giugno partirà il Piano per la sicurezza in mare, organizzato dalla Capitaneria di Porto, mentre la Polizia Municipale vedrà un incremento di 5 unità per quattro mesi e di quattro unità per tre mesi.







Questo è un articolo pubblicato il 17-05-2016 alle 16:28 sul giornale del 18 maggio 2016 - 964 letture

In questo articolo si parla di attualità, giulia mancinelli, vertice, prefetto, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aw2q