Ostra: promozione della cultura di genere, continua la collaborazione tra il Comune, l’Istituto Comprensivo e Casa delle Donne

cultura di genere 14/05/2016 - Su proposta del Dirigente scolastico Migliari e delle insegnanti, la formazione con le operatrici volontarie di Casa delle Donne si è rivolta ai ragazzi e alle ragazze delle classi seconde della scuola primaria di secondo grado “A.Menchetti”.

Ciò per dare continuità al lavoro dalle stesse classi svolto nel mese di aprile, un percorso di riflessione sui processi che portano al bullismo e alla violenza. In particolare, all’interno della 32^ Rassegna riservata agli Istituti Comprensivi organizzata dal Teatro Pirata è andato in scena presso il Teatro La Fenice di Senigallia lo spettacolo, vincitore di numerosi premi, “Faceless – Una battaglia contro il Cyberbullismo”, a cura del Teatro della Gran Guardia di Padova.

Nella mattinata di martedì 10 maggio, le volontarie Maria - psicologa e Veronica - sociologa, hanno coinvolto gli studenti in un lavoro di gruppo per alimentare la discussione sul tema dello "stereotipo" su uomini e donne, che viene riconosciuto alla base delle forme di incomunicabilità e violenza. La discussione si è rivelata vivace e gratificante.

Obiettivo di questo piccolo contributo promosso dall’Amministrazione Comunale e offerto da Maria e Veronica a titolo gratuito, è quello di affermare e promuovere una cultura di pieno rispetto tra i generi, rendendo i ragazzi consapevoli di poter essere i protagonisti di ogni processo di cambiamento.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-05-2016 alle 12:34 sul giornale del 16 maggio 2016 - 476 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di ostra, ostra, cyberbullismo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/awVD





logoEV