Diffamazione: la famiglia Bertolini denuncia Berico Predieri, padre dell'imputato

Roberto Paradisi 14/05/2016 - In questi giorni di grande sofferenza per la famiglia Bertolini, che non rinuncia e non rinuncerà per nessun motivo a far emergere in sede processuale la verità su quanto accaduto alla figlia (e non solo), si registrano anche le continue incursioni nella vita privata della famiglia del padre dell’imputato Berico Predieri il quale ha iniziato ora ad inviare anche messaggi a privati cittadini e ad alcuni organi di informazione contenenti fango e menzogne.

Il Signor Predieri  ha pensato bene di insultare grevemente il papà di Jessica accusandolo peraltro di “aver rinchiuso la figlia in una comunità”. Come è noto, la decisione di collocare la giovanissima ragazza in comunità minorile è stata del Tribunale per i minorenni di Ancona dopo aver preso atto di tutta l’istruttoria (comprese le relazioni dei servizi sociali).

La famiglia Bertolini ha già sporto nel recente passato denuncia-querela nei confronti del Sig. Berico Predieri per gravi episodi che hanno minato la serenità della famiglia stessa e che sono al vaglio degli inquirenti.

Anche in questa ultima occasione il sottoscritto difensore ha avuto mandato di denunciare nuovamente il Sig. Predieri per il nuovo grave atto di diffamazione, che si colloca peraltro in una serie di comportamenti persecutori ai danni della famiglia Bertolini stessa. Famiglia che non tollererà ulteriori atti e comportamenti a suo danno e per i quali continuerà a rivolgersi senza esitazione alcuna alla competente magistratura.

Avv. Roberto Paradisi
Difensore della famiglia Bertolini





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-05-2016 alle 15:17 sul giornale del 16 maggio 2016 - 7268 letture

In questo articolo si parla di roberto paradisi, attualità, senigallia, avvocato, Jessica Bertolini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/awV1





logoEV