Possibile: continua la raccolta di beni di prima necessità per il campo profughi siriani di Idomeni

12/05/2016 - Dopo la raccolta di scarpe effettuata il mese scorso, venerdì 13  potranno portare prodotti quali: shampoo, saponi, bagnoschiuma, rasoi, deodoranti, antizanzare, creme solari, creme depilatorie, prodotti da bagno per bambini, bicarbonato di sodio, dentifrici, spazzolini da denti, prodotti antipediculosi, creme solari.

“Idomeni è un passaggio obbligato per i profughi siriani verso i Balcani e il Nord Europa ed è un luogo, dove si respirano solo paura e disperazione.

Riteniamo doveroso nel nostro piccolo potercontribuire a dare un minimo di dignità a un popolo che ha conosciuto trattamenti disumani da parte di regimi oppressivi e che a causa della guerra è dovuto scappare dalle proprieterre affrontando lungi viaggi a piedi. Facciamo appello al buon cuore dei senigalliesi per aiutare gli adulti e i bambini a mantenere un livellodignitoso d’igiene e salute soprattutto in vista delle alte temperature che dovranno affrontare con l’arrivo dell’estate”.

Lo dichiara in una nota la deputata senigalliese Beatrice Brignone.

 


da Comitato Possibile Senigallia
Massimo Max Fanelli
 




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-05-2016 alle 22:18 sul giornale del 13 maggio 2016 - 1757 letture

In questo articolo si parla di politica, beatrice brignone, Comitato possibile e piace a michele

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/awSE





logoEV