"La Massoneria nella provincia di Ancona": a San Rocco la presentazione del libro curato da Luca Guazzati

12/05/2016 - Sabato 14 maggio, alle ore 17 all'Auditorium San Rocco di Senigallia, sarà presentato il volume “La Massoneria nella provincia di Ancona”, edito da Pixel editore.

L’evento di presentazione, patrocinato dal Comune di Senigallia, vedrà la presenza del sindaco Maurizio Mangialardi, dell’assessore alla Cultura, Simonetta Bucari, e del presidente del Collegio Circoscrizionale GOI Marche Fabrizio Illuminati. Interverranno Luca Guazzati, autore del libro, Pietro Rinaldo Fanesi, storico e scrittore, e Gabriele Costantini, il quale ha redatto il saggio inerente proprio alla città di Senigallia. Moderatore dell’incontro sarà Mauro Pierfederici.

Il libro
La gemmazione della Loggia Garibaldi 140 di Ancona in quasi tutti i paesi della provincia offre spunti di storia locale davvero originali e poco noti: emergono dai simboli di squadra e compasso, sparsi sulle lapidi delle più illustri tombe dei cimiteri cittadini, protagonisti e personalità d’intere famiglie massoniche. Altrettanto originale è la "scoperta" che l'autore (Luca Guazzati) e i saggisti (Fabrizio Bartoli, Sergio Bellezza, Gabriele Costantini e Renzo Franciolini) dedicano all'evoluzione odierna della Massoneria, con le "notizie" in anteprima della riedificazione dell’Antica Loggia Gentile da Fabriano; della fondazione della nuova Casa massonica di Ancona, la più grande delle Marche con due Templi interni; la ristrutturazione del Tempio di Jesi. Il tutto con la citazione di oltre 700 cognomi di massoni fra Senigallia, Corinaldo, Osimo, Castelplanio, Fabriano, Sassoferrato, Loreto, Jesi, Falconara.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-05-2016 alle 15:13 sul giornale del 13 maggio 2016 - 621 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di senigallia, senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/awQ5