Ostra: la maggioranza replica all'opposizione...a proposito di degrado

Luca Memè 05/05/2016 - Cari amici di Patto, il vostro gioco ormai è chiaro. Qualche "uccellino" vi riferisce i lavori che stanno per essere realizzati e voi ne sbandierate l'urgenza ai quattro venti così da prendervene il merito. È il caso dell'ennesimo polverone senza fondamento, questa volta sulla zona archeologica delle Muracce.

Ma andiamo nel dettaglio. Lo sfalcio dell'erba, come si nota dalle vostre foto, era già stato iniziato tempo fa, per il 25 aprile e il Primo maggio, e anche perché due comitive di turisti ci avevano contattato per visitare il sito (lo faranno nei prossimi fine settimana). Purtroppo, però, le abbondanti piogge, ci hanno fatto rinviare i lavori di qualche giorno. Fin dal nostro insediamento, la manutenzione del sito archeologico è sempre stata effettuata nei tempi previsti.

Anche quest'anno, ovviamente, sarà così. Lo stesso discorso vale per i boschi urbani, che verranno sfalciati nei prossimi giorni grazie al mezzo che ci avete lasciato in dotazione e che non è in grado nemmeno di raccogliere l'erba! Vi diciamo di più. Per la festa di San Pasquale Baylon provvederemo, come tutti gli anni, ad iniziare lo sfalcio dell'erba anche lungo le strade. Naturalmente non sarà possibile realizzare tutti i lavori in un giorno, perciò vorremmo evitare al vostro solerte gruppo di lavoro di perdere tempo inutilmente a scattare rullini su rullini, come fatto anche per i giardini di Via Giovanni XXIII. Dalle vostre foto si vede chiaramente che l'erba era stata tagliata non più di una settimana prima. Pensate forse che un comune debba tagliare l'erba tutti i giorni? A proposito di foto, invece, ci piacerebbe che pubblicaste quelle delle mura castellane, del centro diurno, del vecchio campo sportivo, degli interni della scuola elementare e materna, così come quelle di tutte le strade rifatte, dei lavori nel centro storico e di quelli della scuola media. In questo modo tutti i cittadini avranno la possibilità di fare un confronto su come voi avete lasciato il paese e le riqualificazioni che noi abbiamo realizzato in tre anni.

Per rinfrescarvi la memoria vi invitiamo a consultare la delibera di Consiglio Comunale n. 11 del 27/08/2013 "PRESA D'ATTO DELLA SITUAZIONE DI PARTE DEL PATRIMONIO COMUNALE QUALE IL CENTRO DIURNO, LE SCUOLE, LE STRADE, LE MURA CASTELLANE, IL CIMITERO, L'AUTORIMESSA E GLI IMPIANTI SPORTIVI". Tranquilli: a meno che non ce lo chiediate espressamente, eviteremo di pubblicare le foto allegate per non farvi provare vergogna. Infine, cogliamo l'occasione per ringraziare l'ufficio tecnico e gli operatori esterni per l'impegno che stanno mettendo nella manutenzione del verde e delle strade. Noi non chiediamo miracoli a nessuno perché sappiamo che non è possibile farne. Voi, se riguardaste le foto che vi abbiamo suggerito, non dovreste nemmeno avere la presunzione di chiederne.

Il sindaco Luca Memè e la maggioranza consiliare





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-05-2016 alle 21:20 sul giornale del 06 maggio 2016 - 546 letture

In questo articolo si parla di ostra vetere, politica, comune di ostra vetere

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/awBQ





logoEV