Preleva con il bancomat dell'anziano morto che doveva accudire, badante ucraina scappa col malloppo

bancomat 04/05/2016 - Preleva a go-go dal bancomat dell'anziano appena morto che doveva accudire. Un furto senza scrupoli quello perpetrato da una badante ucraina ai danni di un anziano di cui era badante da qualche tempo.

La ragazza però si è rivelata particolarmente cinica e macabra. La donna infatti, approfittato dei giorni di sgomento e di dolore dei familiari, alle prese con il lutto e il funerale, ha pensato bene di impossessarsi del bancomat dell'anziano che accudiva per prelevare contanti e poi svignarsela. A denunciare l'accaduto è stato il figlio della vittima che l'altro giorno si accorto degli ammanchi dal conto corrente del padre defunto.

Da una verifica è emerso che dal 1° maggio, giorno del decesso dell'anziano, a due giorni erano stati effettuati prelevamenti con il bancomat per un totale di 2.636 euro. Prelevamenti che ovviamente non potevano essere stati fatti dall'anziano. Contattata telefonicamente l'ucraina avrebbe ammesso di essere stata l'autrice del furto ma ormai era già in “volo” per fare rientro a casa.





Questo è un articolo pubblicato il 04-05-2016 alle 23:55 sul giornale del 05 maggio 2016 - 1993 letture

In questo articolo si parla di cronaca, giulia mancinelli, furto, badante, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/awxN


gino serretti

05 maggio, 07:27
Si è presa la "liquidazione" !!!!

Il bello è che in Ucraina l'aspetta il marito che di "professione" fa la guerra e a cui piace ammazzare le persone
(parole testuali dette da lei!!!!)......CHE GENTE!!!....e per certo sono anche simpatizzanti di Putin.

Cosa fa il marito non lo so, ma dal suo profilo facebook lei ha un fidanzato o amante della zona, italianissimo, con cui si è fatta fotografare recentemente in un ristorante di San Costanzo e in altri posti, per me non è affatto tornata in Ucraina.