Incendio alla So.di.co a Cesanella: non consumare verdure e tenere chiuse le finestre. Due scuole chiuse

03/05/2016 - A seguito dell’incendio verificatosi nella notte presso il deposito dell’azienda So.di.co srl di via Guidi (Cesanella), Asur e Arpam hanno ritenuto opportuno diramare alcune misure a titolo precauzionale. Si invita pertanto la cittadinanza a non consumare verdure prodotte nel raggio di 5 km e ad evitare di areare i locali delle proprie abitazioni, tenendo il più possibile chiuse le finestre e non utilizzando i condizionatori.

A titolo precauzionale rimarranno chiuse a Cesanella nella giornata di oggi, martedì 3 maggio, la scuola dell'infanzia di piazzale Michelangelo e la scuola primaria di via Botticelli.

Il tratto di via Mattei interessato è stato chiuso alla circolazione.

La situazione è costantemente monitorata.

Per eventuali aggiornamenti i cittadini sono invitati a informarsi e a seguire il sito internet del Comune di Senigallia www.comune.senigallia.an.it; la pagina facebook e il profilo twitter dell’Ente; gli organi di informazione, in particolare, i portali locali www.viveresenigallia.it e www.senigallianotizie.it; le frequenze delle radio locali Radio Velluto (99.6) e Radio Duomo (95,2).

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Senigallia, aggiungendo il numero 373 507 5800 alla propria rubrica ed inviando allo stesso numero un messaggio.

(Foto e video di Giacomo Bramucci)

Segui gli aggiornamenti in questo articolo

 







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-05-2016 alle 04:45 sul giornale del 04 maggio 2016 - 29848 letture

In questo articolo si parla di cronaca, comune di senigallia, incendio, senigallia, emergenza, so.di.co srl

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/awu9


Il 3 maggio non è una buona data per Senigallia. Decisamente.

Come se fosse possibile per chi va al mercato riconoscere la verdura della Cesanella da quella del Vallone

luigi alberto weiss

04 maggio, 09:03
Tutte queste raccomandazioni sul consumo di verdure, sulla chiusura delle finestre, i divieti "a scopo precauzionale" per la balneazione, i controlli nelle fogni. Ma questa azienda di cosmetici, che prodotti usava?

luigi alberto weiss

04 maggio, 09:03
Tutte queste raccomandazioni sul consumo di verdure, sulla chiusura delle finestre, i divieti "a scopo precauzionale" per la balneazione, i controlli nelle fogni. Ma questa azienda di cosmetici, che prodotti usava?