Al Centro Sociale Saline “Per non morir d’amore, contro la violenza di genere"

03/05/2016 - La Città Futura organizza, venerdì 6 maggio 2016 alle ore 21:15 a Senigallia, presso il Centro Sociale Saline, “Per non morir d’amore - contro la violenza di genere, per un’educazione sentimentale", un incontro di riflessione e proposta, per contrastare e prevenire la violenza di genere attraverso buone leggi: le giuste condanne, ovviamente, ma anche il sostegno alle vittime e un’appropriata educazione ai sentimenti che inizi sin dalla tenera età nelle scuole, perché sia stimolata una crescita educativa, culturale ed emotiva in materia di parità e di solidarietà tra uomini e donne.

Interverranno:

- Celeste Costantino, deputata di Sinistra Italiana, prima firmataria di un disegno di legge per l’introduzione dell’insegnamento dell’educazione sentimentale nelle scuole.
- Beatrice Brignone, deputata di Possibile, prima firmataria di un disegno di legge per l’istituzione di una commissione parlamentare di indirizzo e controllo sull’attività di prevenzione e di contrasto della violenza contro le donne e per la salvaguardia dei diritti delle donne vittime di maltrattamenti e di atti persecutori.
- Orietta Savelli, psicologa e psicoterapeuta, volontaria dell’associazione “Dalla parte delle Donne”.
- Pina Massi, La Città Futura e già assessore ai servizi alla persona.
- Max Fanelli, (con un intervento videoregistrato) presidente dell’associazione onlus “I Compagni di Jeneba” a tutela dei minori e membro onorario del Giubileo dell’Educazione e dell’Academic Impact ONU.

L'appuntamento è per venerdì 6 maggio 2016 alle ore 21:15, presso il Centro Sociale Saline, in Via dei Gerani 8 a Senigallia.
 





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-05-2016 alle 23:43 sul giornale del 04 maggio 2016 - 725 letture

In questo articolo si parla di attualità, centro sociale saline, senigallia, La Città Futura, Per non morir d’amore

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/awxd





logoEV