Ostra Vetere: Codias al sindaco Memè, sulla sicurezza incentivare il potenziamento delle pene

Giuseppina Codias 02/05/2016 - Egregio Sig. Sindaco del Comune di Ostra Vetere, di fronte alle crescenti richieste di sicurezza provenienti dai cittadini tutti, ritengo sia più che mai necessario appoggiare il progetto di legge di iniziativa popolare che ha come obiettivo quello di integrare e modificare le pene previste dagli Articoli 614 e 55 del Codice Penale.

A tal proposito, da diversi giorni è in atto una raccolta firme in sostegno alla proposta di legge popolare (Tale progetto di legge popolare potrà essere depositato in Cassazione solo dopo la raccolta di 50.000 firme che dovrà avvenire entro fine maggio) per tutelare l’inviolabilità del domicilio e la legittima difesa nonché la cancellazione della fattispecie normativa che permette all’aggressore di trasformarsi in vittima. Al ladro che si introduce in casa nostra, infatti, è consentito chiedere in certi casi il risarcimento del danno. Mi permetta di considerarla un’assurda beffa che va evitata. Di qui la necessità di rivedere suddetti Articoli di legge.

Nello specifico la proposta di legge prevede:
• L’aumento della pena per i ladri fino a sette anni;
• La tutela di chi viene derubato evitando che debba risarcire il ladro che durante il fatto subisce un danno;
• Di perseguire i reati di furto in appartamento con procedura d’ufficio se il fatto è commesso con violenza sulle cose o alle persone, ovvero se chi commette il reato è palesemente armato;
• Un nuovo Comma all’Articolo 55 con il quale si stabilisce che “Non sussiste eccesso colposo di legittima difesa quando la condotta è diretta alla salvaguardia della propria o altrui incolumità o dei beni propri o altrui, nei casi previsti dal secondo e dal terzo Comma dell’Articolo 52”.

E’ con questo spirito, che mi rivolgo a Lei per:
- Capire come si è attivata a riguardo l’Amministrazione Comunale;
- Qual è la posizione dell’Amministrazione in merito a tale importante proposta;
- Come mai non è stata data adeguata comunicazione ai cittadini di Ostra Vetere in merito a questa iniziativa;
- Chiedere all’Amministrazione Comunale che quanto prima si attivi affinché inviti con mezzi di informazione cartacei e telematici i cittadini di Ostra Vetere interessati alla sottoscrizione a recarsi presso gli Uffici Comunali, muniti di documento di riconoscimento, per sottoscrivere il progetto di legge.
Ogni singola firma è importante! Certa di confidare in una Sua proficua collaborazione, sentitamente ringrazio.


da Giuseppina Codias
consigliere di minoranza



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-05-2016 alle 15:11 sul giornale del 03 maggio 2016 - 723 letture

In questo articolo si parla di ostra vetere, politica, giuseppina codias

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/awtt





logoEV