Poliziotti e cani antidroga passano al setaccio il Vivere Verde: tre denunce per invasione di edifici

29/04/2016 - Controllo del territorio. Giovedì il personale del Commissariato di Polizia di Senigallia, con l’ausilio del personale del reparto prevenzione crimine di Perugia e delle unità cinofile della Questura di Ancona, hanno effettuato accurati controlli nelle aree del Cesano, del Vivere Verde e di viale IV Novembre dove è stata segnalata la presenza di persone pericolose o dai comportamenti sospetti.

In particolare al Cesano, dove nei giorni scorsi sono state notate persone solite incontrarsi e nascondersi tra gli arbusti, gli agenti hanno accertato la presenza di alcuni uomini che, alla vista dei poliziotti, si sono immediatamente allontanati. Raggiunti ed identificati, sono risultati essere per lo più uomini di età matura provenienti da città limitrofe o dalla confinante provincia pesarese.

Pertanto al termine dell’identificazione si sono allontanati dalla zona del Cesano, dove i controlli verranno effettuati anche nei prossimi giorni al fine di contrastare la presenza di soggetti che, muovendosi con fare sospetto in orari pomeridiani e serali, possono destare allarme tra i residenti della zona.

Al Vivere Verde, dove i residenti hanno apprezzato la massiccia presenza di poliziotti e dei cani antidroga, il minuzioso controllo effettuato con l’ausilio delle unità cinofile ha permesso agli agenti di identificare 15 persone, per lo più di giovane età, alcuni dei quali con precedenti in materia di stupefacenti o per reati contro il patrimonio.

Infine l’attività di controllo è stata estesa alle strutture, ormai in disuso, situate in viale IV Novembre, nei pressi della curva della Penna, dove alcuni cittadini avevano notato movimenti sospetti.

Il personale del Commissariato, dopo un’attenta perlustrazione nell’area esterna, ha effettuato un sopralluogo all’interno dei locali. Proprio qui, dove erano stati segnalati i movimenti sospetti, i poliziotti hanno appurato la presenza di numerosi oggetti e masserizie, oltre la presenza di tre uomini, tutti italiani noti alle forze di polizia perché dediti ad attività girovaghe, che si erano ricavati alcuni spazi dove mangiare e dormire.

I tre uomini, subito allontanati, dopo la denuncia del proprietario dell’immobile, sono stati denunciati per il reato di invasione di edifici.







Questo è un articolo pubblicato il 29-04-2016 alle 16:49 sul giornale del 30 aprile 2016 - 2396 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, senigallia, cesano, vivere verde, controlli, Sudani Alice Scarpini, cani antidroga, commissariato di senigallia, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/awoI


E siamo solo all'inizio. Sarà sempre peggio. Fino ad oggi non si è voluto vedere quello che accadeva attorno a noi. Ora si cerca di porre rimedio. Tardi, purtroppo.