Asd Calcio a 5 Corinaldo: Giovanissimi, campioni regionali

29/04/2016 - Con la vittoria sull'ASD Cus Macerata per 5-1, il Corinaldo, al suo debutto assoluto, conquista il titolo di campione regionale, primo su 23 squadre.

La conquista del titolo regionale parte due anni fa, settembre 2014. Nella palestra “Kappa O”, base diversa rispetto a quella degli allenamenti delle altre squadre (nel palazzetto corinaldese non c'è più posto), inizia il viaggio che condurrà a una meta tanto bella quanto inaspettata “abbiamo iniziato in dieci e finito l'annata in diciotto, facendo esclusivamente allenamenti, qualche amichevole solo sul finale. Quasi tutti i ragazzi venivano da altri sport: pallavolo, basket, karate, tiro con l'arco... abbiamo decisi di divertirci senza affrontare il campionato”, inizia il racconto mister Eugenio Balducci.

Nel settembre 2015 l'arrivo di altri ragazzi, a completare la rosa che parteciperà al campionato 2015/16, il loro primo assoluto di calcio a 5 “a inizio stagione si sono aggiunti altri ragazzi provenienti per lo più da esperienze di calcio a 11 dove non erano riusciti a farsi valere, con già qualche delusione di troppo sulle spalle. La stagione è iniziata con moltissime incognite e poche certezze, primo campionato Giovanissimi, mia prima esperienza da allenatore e per molti prima possibilità di fare l’appello davanti all’arbitro”. Prezioso e determinante è stato l’aiuto del mister degli Allievi Massimo Tinti “ abbiamo deciso che quei cinque o sei che avevano già giocato a calcio li avremmo mandati con gli Allievi e qui Max ha fatto un lavoro straordinario, facendo vedere cosa significa impegnarsi, lavorare sodo, bastone e carota… alcuni di loro volevano tornare con i propri coetanei, non troppo abituati a disciplina e sacrificio, però hanno stretto i denti, anche grazie all’aiuto degli Allievi, fratelli sportivi, che li hanno fatti crescere in maniera straordinaria. Gli altri, dal non sapere stoppare una palla, hanno iniziato a fare contro movimenti, parallele, stop di suola: io e Cecco (David Cecchini, dirigente) non potevamo credere ai nostri occhi”.

Domenica 8 novembre il debutto ufficiale: Corinaldo-Alma Juventus Fano 13-4. La prima di 12 vittorie e un pareggio ininfluente nell’ultima giornata. A tre giornate dalla fine, vincitore del girone A a +7 dalla seconda e già in semifinale regionale. Domenica 3 aprile, in casa, il primo ostacolo che li divide dal triangolare finale, l’Audax Montecosaro. Vittoria per 7-3, ostacolo superato e avanti tutta.
Nel triangolare finale tre squadre: Cus Ancona, Cus Macerata (rispettivamente prima e seconda del girone B) e Corinaldo. Si comincia domenica 10 aprile Cus Ancona-Corinaldo. Gara equilibrata e al cardiopalma, avvolta da una splendida cornice di pubblico corretto e appassionato. Il Corinaldo sempre avanti, il Cus sempre a rincorrere fino al 3-3. Poi Artibani e Bagnati affondano il colpo regalando alla squadra corinaldese la prima vittoria e un piede in finalissima. Nella seconda gara del triangolare, la vittoria del Cus Macerata sul Cus Ancona regala ai ragazzi di Balducci il pass per la finalissima.

Lunedì 25 aprile ore 15:00 una partita che vale la stagione. Il Corinaldo avrà sempre in pugno l’incontro, nonostante la tenacia del Cus Macerata squadra (e società) amica e rispettosa. E vincerà 5-1. Campioni regionali. E portabandiera marchigiani nella fase nazionale in un girone da tre composto da Kaos Futsal (Ferrara) e Polisportiva Robur (Firenze).
La prima gara si giocherà domenica 1 maggio ore 16:00 a Corinaldo contro il Kaos Futsal. Domenica 15 maggio trasferta a Firenze. Sarà solamente la prima a qualificarsi alla fase successiva. “Questi ragazzi, con il loro impegno e voglia di non mollare, ci hanno fatto credere nella vittoria; loro, zitti zitti, hanno voluto dimostrare che con la passione e il lavoro si superano i limiti ed è così che ci hanno fatto gioire ed emozionare!”

CORINALDO C5-CUS MACERATA 5-1
Corinaldo: Curzi(P), Rocchetti(P), Barchiesi, Rossi(C), Artibani, Bagnati, Khorassani, Perlini, Subissati, Baldassarri, Enciso, Rigamonti. All.Balducci
Cus Macerata: Palumbo, Iseini, Serafini, Acerbotti, Baldelli, Ferrari, Frattani, Giacchetta, Giustozzi, Menichelli, Rapari, Seresi. All.Zampoli
Reti: 1' 1-0 Artibani, 13' 2-0 Bagnati, 14' 2-1 Palumbo, 18' 3-1 Bagnati; st 10' 4-1 Artibani, 20' 5-1 Bagnati





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-04-2016 alle 13:25 sul giornale del 30 aprile 2016 - 894 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio, corinaldo, calcio a 5

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/awnZ





logoEV