Due novità in casa ASC: una rivista sulla storia dei viaggi e un libro sull’assedio di Ancona del 1849

23/04/2016 - Mentre l’Associazione di Storia Contemporanea è costantemente impegnata in questo scorcio di aprile nella presentazione del volume sulle donne che tanto sta facendo parlare di sé (Dodici passi nella storia.

Le tappe dell’emancipazione femminile, a cura di L. Pupilli e M. Severini Ed. Marsilio, Venezia 2016, pp. 256), volume che sarà presentato oggi pomeriggio a Falconara (ore 18.00, Centro “Pergoli”) e domani a Sassoferrato (stesso orario, Palazzo Oliva), si avvicinano due importanti novità. Un nuovo libro, I grandi assedi del 1849: Ancona, di Marco Severini (Ed. Zefiro, 2016), che ricostruisce una pagina dimenticata del nostro Risorgimento, la valorosa resistenza di 5.000 italiani, cittadini di una Repubblica, contro 15.000 austriaci, alla mercé della controrivoluzione europea e della restaurazione pontificia.

Il libro sarà presentato nel capoluogo marchigiano, sabato 30 aprile (alle ore 17.00, presso il Museo della Città di Ancona, Piazza Plebiscito) su organizzazione dell’Accademia di Oplologia e Militaria e di altri enti; l’opera, che presenta anche interessanti spaccati relativi al contesto miseno, anche a Senigallia, presso la Biblioteca “Antonelliana”, giovedì 26 maggio, alle ore 17.30. Martedì 10 maggio, sempre la Biblioteca civica di Senigallia ospiterà la “nuova nata” in casa ASC, cioè la rivista Itineris.

Storia dei viaggi in età contemporanea, una rivista che intende rileggere la storia contemporanea dall’angolazione odeporica, cioè di viaggim viaggiatrici e viaggiatori: i saggi di questo n. 1 spaziano dal contesto nazionale a quello internazionale e propongono una prospettiva davvero a 360 gradi: dopo Senigallia, la nuova rivista sarà presentata al XXVIII Salone Internazionale del Libro di Torino, dove l’ASC avrà anche quest’anno un proprio stand (unico ente si storia della regione). Infine, autori e curatori di Dodici passi esprimono apprezzamento e ringraziamento all’Amministrazione comunale di S. Maria Nuova per la bella serata organizzata venerdì 22 aprile: “si è trattato di un momento ricco di dialogo e scambio con il folto pubblico presente – informa una nota dell’Associazione di via Chiostergi –, di quelli che sviluppano una riflessione critica e da cui c’è sempre da imparare”.


da Associazione di Storia Contemporanea
Senigallia




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-04-2016 alle 15:42 sul giornale del 26 aprile 2016 - 578 letture

In questo articolo si parla di attualità, storia, senigallia, storia contemporanea, associazione di storia contemporanea

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/awc8





logoEV