Montemarciano: M5S, 'Giunta Serrani & Referendum, pubblicità ingannevole?'

16/04/2016 - La Maggioranza del Comune di Montemarciano targata PD ieri ha bocciato una mozione a sostegno dei Comitati Referendari per il SI. Con la Mozione presentata il 10/03 il M5S chiedeva l'adesione sl Coordinamento per il SI, come fatto da altri Comuni vicini (es. Senigallia).

Peccato che qualche giorno fa una parte dell'intera giunta si era fatta fotografare con i manifesti con i loghi a sostegno del Coordinamento! Insostenibile di fronte a questa "incoerenza" la difesa d'ufficio della Ciaccafava, che pure a titolo personale s'e' attivita.

L'azione privata di un singolo non salva la Giunta. Ma almeno, dopo la pubblicità e pur non aderendo, qualcosa di concreto l Amministrazione Serrani per il SI l'ha fatta?? In tutto il Comune non risulta una sola azione concreta. Nessun incontro, nessun dibattito, nessuno spazio utilizzato o messo a disposizione. Insomma per la Giunta farsi la foto, e la pubblicità, va bene ma alla prova dei fatti preferisce allinearsi ai diktat del PD nazionale e non sostenere nemneno la partecipazione al voto. Forse dovremo chiamarla "pubblicità ingannevole"???

P.s.: qualcuno potrebbe giustamente chiedere: e il M5S? Noi abbiamo fatto banchetti informativi in occasione del mercato, tenuto sezioni ad hoc nei nostri incontri pubblici aperti e volantinato per il Comune. Non abbiamo voluto appendere manifesti per il M5S sostiene il SI ma non si "appropria" del referendum.
Agiamo per i cittadini ed i valori costituzionale, non "mettiamo cappelli", anzi riconosciamo ciò ch'è di altro.

Ci vediamo tutti domenica al voto!


da Gabriele Gigli
Portavoce MoVimento 5 Stelle Montemarciano






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-04-2016 alle 00:44 sul giornale del 16 aprile 2016 - 670 letture

In questo articolo si parla di montemarciano, politica, Movimento 5 Stelle, Gabriele Gigli, MoVimento 5 Stelle Montemarciano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/avWH





logoEV