Via libera alla realizzazione di cinque nuove stazioni fitness sul lungomare

14/04/2016 - Via libera al percorso fitness tra il lungomare e il porto. L’intervento, pari a un investimento di 29 mila euro, prevede la realizzazione di cinque stazioni dotate di attrezzature per l’allenamento all’aria aperta, con diversi livelli di difficoltà.

A rendere unico il progetto, però, sarà il suo alto livello di accessibilità, in quanto studiato per garantire la più completa fruizione in base alle diverse capacità motorie e alle varie fasce d’età dell’utenza. La proposta, approvata dalla giunta nel corso dell’ultima seduta, è stata presentata dal sindaco Maurizio Mangialardi, dall’assessore alla Manutenzione e Sicurezza del territorio, Enzo Monachesi, dall’assessore alle Politiche del Benessere e del Tempo libero, Chantal Bomprezzi, e dal consigliere delegato allo Sport, Lorenzo Beccaceci.

Il progetto va a incrementare gli interventi realizzati dall’Amministrazione comunale nel campo del benessere fisico come il percorso fitness ai giardini Nassiriya e l’installazione delle segnaletica chilometrica sul lungomare. Le nuove stazioni, che verranno realizzate in acciaio inox per evitare i danni prodotti dagli agenti atmosferici, saranno così collocate: due sul lungomare Mameli (all’incrocio con via della Darsena), una sulla piazzola del porto, e altre due sul lungomare Alighieri, una all’altezza della Bussola e un’altra all’altezza del centro elioterapistico della Uisp.

“Si tratta di un intervento che ha una doppia prospettiva – spiega il sindaco Mangialardi –: da un lato mettere a disposizione delle tante persone che sul lungomare svolgono quotidianamente attività fisica un percorso professionale che arrivi fino ai confini della città, realizzato con strutture di qualità e studiato per offrire loro la possibilità di creare giorno dopo giorno un allenamento personalizzato; dall’altro arricchire l’offerta turistica del segmento sportivo, rendendo sempre più attraente e ricettivo il nostro litorale. Più in generale, poi, possiamo dire che il progetto costituisce un ulteriore tassello del processo di profonda riqualificazione che l’Amministrazione comunale ha avviato sia sul lungomare che al porto per rendere queste aree vive tutto l’anno”.

Da segnalare, infine, che grazie a un’apposita app sarà possibile controllare in tempo reale il livello di difficoltà e le calorie consumate, nonché seguire i consigli sul corretto utilizzo delle attrezzature. L’utente potrà così lavorare in totale sicurezza sui punti cardini del fitness: dagli esercizi cardiovascolari a quelli muscolari, dalla flessibilità al total body.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-04-2016 alle 14:39 sul giornale del 15 aprile 2016 - 3980 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di senigallia, senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/avSx





logoEV