Mangialardi sui cantieri in città: "Stop ai lavori entro l'estate"

maurizio mangialardi 13/04/2016 - La Giunta fa il punto sulla situazione dei cantieri in città e sul cronoprogramma per l'ultimazione di tutti i lavori prima dell'inizio della stagione turistica. Martedì mattina il sindaco Maurizio Mangialardi ha ascoltato la relazione dell'assessore ai lavori pubblici Enzo Monachesi che ha illustrato lo stato di avanzamento dei principali cantieri in corso e dei lavori che stanno per partire.

Dal maxi intervento di piazza Garibaldi e viale Cavallotti, alla complanare, dal restyling dei Portici Ercolani e di piazzale della Libertà alla resinatura della pista ciclabile. “Questa mattina (ieri ndr) ho chiesto all'assessore Monachesi di illustrare alla Giunta la situazione dei cantieri in città per fare un cronoprogramma in vista dell'estate -spiega il primo cittadino- il quadro che è emerso è rassicurante e soprattutto contiamo di portare a termine tutti i lavori prima dell'entrata nel vivo della stagione turistica”. Al momento il centro storico è in affanno per la presenza di un cantiere altamente impattante, quello della riqualificazione di piazza Garibaldi che porta con sé anche il rifacimento di viale Cavallotti. A questo si aggiunge l'imminente riasfaltatura dei Portici Ercolani. Un mix che mette a dura prova la viabilità e la sosta nel centro storico.

“Sono consapevole del disagio che al momento insiste in tutta la zona dell'ex Filanda -ammette il sindaco Mangialardi- perchè abbimo un cantiere, quello di piazza Garibaldi, molto pesante. Chiedo ai residenti e ai commercianti di avere pazienza perchè manca ormai poco. In questi giorni i lavori alla piazza hanno subito un rallentamento perchè l'intervento è concentrato su viale Cavallotti e quindi serve un passaggio nella piazza per i mezzi e gli operai. Il termine dei lavori è previsto per fine giugno quando finalmente avremo una delle piazze più belle della regione”. Ad acuire le difficoltà nella zona contribuisce anche l'intervento lungo i Portici Ercolani, nell'ambito dei cinque piani viari varati dalla Giunta. “La Multiservizi sta ultimando gli allacci per il cantiere e appena finiscono si parte con i lavori di asfaltatura dei Portici -aggiunge Mangialardi- un intervento che impatterà sulla viabilità ma che sarà di breve durata solo pochi giorni”. Pochi giorni di disagi anche per i residenti del quartiere delle Saline dove sono partiti i lavori di sistemazione di alcune strade, sempre nell'ambito di uno dei nuovi piani viari.

“Stiamo lavorando su via delle Rose -continua il primo cittadino- e tra una settimana massimo dieci giorni tutte le strade del quartiere saranno sistemate. Subito dopo ci trasferiremo sul lungomare, per la resinatura della pista ciclabile e la nuova asfaltatura di piazzale della Libertà, davanti alla Rotonda, e di vie attigue il litorale come via Zara e via Spontini”. In vista dell'estate due i nodi da sciogliere: l'apertura della complanare e i lavori di dragaggio del porto, in assenza dei fondi della Regione per l'escavo. “Per il porto stiamo optando per un intervento straordinario a carico del comune per la realizzazione di una canaletta che ci permetterà di recuperare profondità -conclude Mangialardi- in quanto alla complanare, i lavori stanno procedendo molto bene. In questi giorni si sta ultimando l'installazione delle barriere antirumore e per i primi giugno la nuova arteria viaria potrà essere aperta proprio come annunciato”.





Questo è un articolo pubblicato il 13-04-2016 alle 11:23 sul giornale del 14 aprile 2016 - 1282 letture

In questo articolo si parla di attualità, maurizio mangialardi, giulia mancinelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/avNE





logoEV