La Amati (PD): "La politica risponda alle richieste dei cittadini sulla tutela degli animali"

silvana amati 13/04/2016 - "La sensibilità in tema di benessere animale è trasversale e diffusa nella nostra società, eppure le politiche a livello nazionale e locale stentano ancora a rifletterla. Disponiamo di una normativa molto avanzata, ma l'implementazione è ancora carente e disomogenea.

La tre giorni organizzata dal Ministero della Salute è un'importantissima occasione per condividere esperienze, progetti e buone pratiche. Un lavoro che dovrà però essere concretizzato con proposte operative, da promuovere rafforzando sinergie e collaborazioni a tutti i livelli e fra diversi settori." Afferma la senatrice Silvana Amati, Responsabile Pd del Settore Tutela e Salute Animali, intervenendo agli Stati Generali del Benessere Animale in corso fino a venerdì presso il Ministero della Salute.

"C hi in Parlamento si impegna su questi temi, con il fondamentale contributo di cittadini e associazioni animaliste, continua a scontrarsi con le resistenze di una politica che, anacronisticamente, ancora mette in dubbio che sia giusto occuparsi di diritti degli animali. Come se questo impegno ne escludesse altri. E' invece una questione etica che riguarda tutti, ce lo ricorda ad ogni occasione l'opinione pubblica. I diritti non devono mai essere messi in competizione. Ribadisco il mio impegno - conclude la Senatrice - a continuare a battermi perché inizi l'iter di atti da troppo tempo in attesa, a partire dal Ddl sul farmaco veterinario, immotivatamente costoso. Un provvedimento che tutelerebbe la salute degli animali e le esigenze reali di tante famiglie in tempi di crisi".





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-04-2016 alle 19:49 sul giornale del 14 aprile 2016 - 518 letture

In questo articolo si parla di silvana amati, politica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/avQ2





logoEV