Concluso il servizio civile regionale, Mangialardi: “Un’esperienza unica che permette ai giovani di formarsi"

13/04/2016 - Si è svolta questa mattina nella sala del consiglio comunale la cerimonia per la consegna alle ragazze e ai ragazzi che hanno svolto il servizio civile a Senigallia degli attestati di certificazione delle competenze acquisite.

Ben 30 i volontari assegnati complessivamente al Comune di Senigallia sui 176 dell’intera regione Marche. Cifra che attesta un’Amministrazione capace di saper cogliere al meglio l’opportunità offerta da questo importante strumento formativo e di offrire, a sua volta, un’occasione importante ai giovani per costruire un’esperienza professionale e acquisire nuove competenze.

Cinque i progetti proposti, finalizzati all’attuazione del programma europeo “Garanzia Giovani” da aprile 2015 a marzo 2016: “Facciamo crescere le idee” (4 volontari), “Il museo raccontato ai ragazzi” (4), “La cittadella dei saperi” (4), “Senigallia sicura" (2) e “Insieme nella giostra della vita” (16). Quest’ultimo progetto ha visto come sedi di attuazione, oltre a Senigallia, anche i Comuni di Arcevia, Barbara, Castelleone di Suasa, Corinaldo, Ostra, Ostra Vetere e Serra dei Conti.

Le aree di intervento sono state l’assistenza rivolta ad anziani e disabili, il potenziamento dei servizi di informazione e aggregazione giovanile, la promozione del sistema museale rivolta ai giovani under 30, la promozione della lettura per bambini e adulti in biblioteca, il monitoraggio delle zone a rischio e divulgazione del piano di protezione civile.

“Riteniamo molto importante - ha detto loro il sindaco Mangialardi – investire sul servizio civile. Anzitutto, perché rappresenta un’esperienza unica che permette ai giovani di formarsi a contatto con l’Amministrazione comunale e i cittadini e, dunque, di assumere conoscenze che sicuramente risulteranno utili nel momento di entrare nel mondo del lavoro. Da ciò ne ha tratto vantaggio lo stesso Ente, che ha potuto potenziare anche i propri servizi offrendo azioni specifiche contenute nei progetti e condotte dagli stessi volontari”.

“Spero inoltre - ha concluso il Sindaco - che questo percorso formativo, che vi ha portato a toccare con mano i valori della solidarietà e del mettersi al servizio degli altri, abbia rappresentato per ciascuno di voi anche un momento di crescita umana”.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-04-2016 alle 14:41 sul giornale del 14 aprile 2016 - 427 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di senigallia, servizio civile, senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/avPA





logoEV