La poesia in dialetto, secondo incontro con Andrea Scaloni

penna poesia generico 12/04/2016 - Sulla scia del primo incontro, realizzato sabato scorso con successo di presenze e di compartecipazione giovedì 14 aprile 2016 presso la sede di “Noi Insieme” (Stradone Misa) si terrà il secondo incontro con Andrea Scaloni e il suo libro “Grammatica senigalliese”.

 

Riprenderanno approfondimenti ulteriori circa le origini dialettali italiane, tramite la conoscenza storica delle differenze fondamentali che le hanno caratterizzate, nelle variegate diversità sia tonali che di scrittura. Saranno messi a confronto, tra dialetti e variazioni di stili, i cambiamenti linguistici via via intensificati in rapporto all’evolvere quotidiano. Un approfondimento che, dalle fondamenta su cui si distingue il “detto” di un luogo da un altro, si trae pure il passaggio dal detto vocale alla scrittura dialettale.
Come si scrive o si nomina in senigalliese, nella sua differenza originaria, la parola che - per chi ama il dialetto -  si estende nel colloquiare quotidiano e anche fino al fare: teatro, poesia, narrazione…scritture?
Quali segni sono necessari perché, nel leggere e nello scrivere in dialetto, si riconosca la propria lingua del giorno per giorno?
L’interesse e l’attenzione è pari ai numerosi intrecci di modalità a cui finora ci si è aggrappati, a fronte di cambiamenti linguistici da varie fonti intervenuti, sia per migrazione tra frazioni e frazioni, sia tra città e città, tra colline e pianure. Come introdurre nel dialetto di sempre le nuove parole intervenute nella quotidianità?
Sostenere la lingua madre, stando alle sue origini e al tempo stesso all’evolversi della lingua italiana, non solo è possibile ma è fonte di conoscenza preziosa. Questo ci dice il lavoro di Scaloni. A questo può tendere chi vorrà cogliere una preziosa opportunità per domande finora senza risposte. Il suono di un dialetto dà voce alle parole, e ha la sua strada per essere detto e scritto.
 


da associazione "Nelversogiusto – Senigallia/Poesia"



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-04-2016 alle 22:42 sul giornale del 13 aprile 2016 - 410 letture

In questo articolo si parla di attualità, poesia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/avOh





logoEV