Un lungo week end di eventi che hanno animato la città

04/04/2016 - Dopo il sold out fatto registrare nel fine settimana di Pasqua, Senigallia ha vissuto un altro importante week end di eventi legati alla cultura, all’ambiente, alla solidarietà e al fitness, che hanno portato in città tanti visitatori.

 Un week end in realtà piuttosto lungo, iniziato già giovedì 31 con il popolare e istrionico protagonista del “Ruggito del Coniglio”, Max Paiella, che al Teatro Portone ha messo in scena “Solo per voi”, originale spettacolo dedicato ai segreti del mondo della musica. Venerdì 1° aprile, invece, Auditorium San Rocco letteralmente strapieno per la gustosa anteprima del Festival del Giallo con il maestro del noir Mediterraneo Massimo Carlotto, giunto in città per presentare il suo ultimo romanzo della serie dell’Alligatore, “Per tutto l’oro del mondo”.

Ma venerdì è stata anche la giornata di altri due grandi appuntamenti. Al mattino, in occasione del quarantesimo anniversario del golpe militare in Argentina, al liceo classico Perticari si è svolta un’intensa giornata del progetto “Scool of memories”, dedicata al ricordo e alla riflessione su quei tragici eventi e sulla storia dei desaparecidos, che ha visto tra i protagonisti l’ex prigioniera politica Estela Robledo e l’antropologa Paola Donatiello, presidente della’associazione “Tra-mare Culture”. Nel pomeriggio, invece, alla Rotonda a mare, nell’ambito della Giornata del Risparmio Virtuoso, il noto climatologo e conduttore televisivo Luca Mercalli ha tenuto una letcio magistralis al convegno “La mia generazione. Energia o dispersione”, sulle esperienze e le buone pratiche che contribuiscono a salvaguardare l’ambiente e le risorse naturali.

Tra gli eventi svoltisi nel fine settimana, poi, ce n’è anche uno che non ha riguardato strettamente la città di Senigallia, ma un grande senigalliese come Lorenzo Cicconi Massi, che nella Sala del Rettorato di Ancona, ha inaugurato la mostra fotografica “La Grande Bellezza del Made in Italy”, alla presenza della vicepresidente del Senato Valeria Fedeli. Domenica, infine, il gran finale dedicato al fitness, ma soprattutto alla solidarietà, con la quarta edizione del “Zumbathon per l’Aos”, la manifestazione che, sotto la guida di Caterina Manzo, ha visto il Palasport di via Capanna preso d’assalto da tantissimi appassionati della zumba. L’incasso è stato devoluto interamente all’Associazione oncologica senigalliese, che da oltre venti anni svolge una fondamentale funzione di assistenza medica, psicologica e infermieristica ai malati oncologici.

“Anche in questo lungo fine settimana – afferma il sindaco Maurizio Mangialardi – grazie alla collaborazione tra l’Amministrazione comunale e le varie realtà associative del territorio, la città è stata capace di offrire una proposta ampia e diversificata di eventi che, insieme a quanto era già in programma, per esempio la mostra “Perduto Tibet – Tibet Ritrovato”, ha permesso l’arrivo a Senigallia di tanti visitatori. L’obiettivo è continuare su questa strada, per continuare a far crescere il nostro sistema di accoglienza”.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-04-2016 alle 21:26 sul giornale del 05 aprile 2016 - 556 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di senigallia, senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/avwn





logoEV