Pesaro: grande successo per il reading musicale "Ma che bel giardino" della Consulta degli Immigrati di Senigallia

04/04/2016 - Giovedì 31 marzo, nella casa circondariale "Villa Fastiggi" di Pesaro, e' andato in scena il Reading Musicale interattivo "Ma che bel giardino" organizzato dalla Consulta degli Immigrati di Senigallia, con il patrocinio del Comune, in collaborazione con la Consulta del Volontariato, le ACLI "U.Ravetta", le associazioni Famiglia, M.A.S e Nuovo Orizzonte di Pesaro.

L'idea, nata dalla Consulta degli Immigrati, con lo scopo di offrire momenti di svago e spensieratezza a persone meno fortunate. ha riscosso il plauso ed il coinvolgimento di tutti ed ha unito gli attori e gli spettatori in momenti di riflessione sulla legalità e sulla giustizia.

Il reading musicale, ha centrato in pieno il suo obiettivo: attraverso poesie, musiche e testimonianze con la collaborazione dei detenuti e' davvero nato un bel giardino pieno di fiori di pace, di amicizia e di speranza.

Dopo i saluti e una breve introduzione dello spettacolo da parte del presidente della Consulta degli immigrati Mohamed Malih, si sono alternati sul palco giovani allievi del Conservatorio con i loro genitori che hanno offerto il loro talento artistico.

La famosa cantante Anna Gloria (nel 1975 ha partecipato al festival di Sanremo) con la sua voce travolgente unita a passione e professionalità, ci ha coinvolto in un momento di festa che ci ha unito facendoci volare con la fantasia oltre i confini e le differenze.

Abbiamo ascoltato la testimonianza di Mihaela Rujoiu,una coraggiosa donna rumena che, munita di intraprendenza e volontà ,e' diventata imprenditrice.

Sono state gradite ospiti, a rappresentare il Comune di Senigallia , l'Assessora alle pari opportunità Ilaria Ramazzotti che, dopo aver portato i saluti dell'Amministrazione Comunale, ha parlato da mamma e da educatrice, e la consigliera Margherita Angeletti, che raccontando delle sue testimonianze, ha dimostrato come attraverso le diversità si diventa più aperti e più ricchi mentalmente.

Per la Consulta del Volontariato ha portato i saluti Ivo Rosi, membro del direttivo. Per la Consulta dei Migranti, si sono alternati sul palco Nataliya Shikova, Sheyla Companioni Leiva e Belbaji Mohamed.

In un periodo in cui le cronache locali riportano quotidianamente eventi negativi in cui i migranti sono i protagonisti, iniziative di questo genere che meriterebbero una maggior diffusione e maggior sostegno, fanno invece fatica a ritagliarsi il proprio giusto spazio nel circuito mediatico.

Ma d'altronde e' risaputo che un albero che cade fa più rumore di una foresta che cresce.

 

Mohamed Malih e Margherita Angeletti


da Mohamed Malih
presidente della Consulta degli immigrati, extracomunitari e apolidi






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-04-2016 alle 08:54 sul giornale del 05 aprile 2016 - 1012 letture

In questo articolo si parla di attualità, immigrati, mohamed malih, pesaro, migranti, consulta degli immigrati, Consulta degli immigrati, extracomunitari e apolidi, Ma che bel giardino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/avv3





logoEV