Aggredisce una passante che rifiuta di fare l'elemosina, mendicante denunciato

corso II giugno 30/03/2016 - In città un episodio così non era mai successo. Martedì intorno alle 13 una passante è stata aggredita da un mendicante, in corso II Giugno, dopo essersi rifiutata di fare l'elemosina.

La ragazza stava percorrendo corso II Giugno quando, trovatasi a passare davanti al mendicante, non si è fermata per l'elemosina. Il mendicante a quel punto ha reagito sputando alla ragazza. Lei ha risposto per le rime al mendicante continuando comunque a camminare. A quel punto l'uomo l'ha inseguita sferrandole un pugno alle spalle. Subito i genitori della ragazza, che erano poco più avanti, le sono corsi in aiuto. Il mendicante a quel punto si è scatenato lanciando calci e pugni. Ne è nata una collutazione generale.

A chiamare Polizia e Carabinieri è stato un passante. All'arrivo delle forze dell'ordine il mendicante ha cercato di scappare ma è stato raggiunto e bloccato in piazza del Duca. Identificato, il mendicante, un 46enne di Genova, è stato denunciato per lesioni personali. I tre aggrediti invece hanno fatto ricorso alle cure del pronto soccorso per lividi, escoriazioni e alcuni graffi. Un episodio che farà discutere dal momento che, pur essendo l'accattonaggio vietato dal Regolamento Comunale, non si erano mai verificati episodi simili.





Questo è un articolo pubblicato il 30-03-2016 alle 10:24 sul giornale del 31 marzo 2016 - 4218 letture

In questo articolo si parla di cronaca, giulia mancinelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/avkp


Un'ordinanza del supersindacoiperaerodinamico che vieti , sull'intero territorio comunale, compreso il demanio, l'elemosina non sarebbe più semplice?

angelo diamantini

30 marzo, 12:16
Questa è la logica conseguenza del fatto che nel "Belpaese" c'è troppo buonismo.

Filomena Martucci

30 marzo, 17:51
Parcheggiatori abusivi che rigano le macchine, mendicanti che sputano e picchiano i passanti, venditori abusivi in spiaggia, ecc. ecc.. Non è che Senigallia sta diventando la città dell'illegalità?

il gabbiano

31 marzo, 09:50
Commento sconsigliato, leggilo comunque

goffredo marcosignori

31 marzo, 14:39
Il peggio deve ancora arrivare, ma siamo sulla strada giusta........

Me fate ride....
Pantera non se conta le volte che ha pijato a schiaffoni chi non gli passava una sigaretta, ma a nessuno sarebbe mai (GIUSTAMENTE) passato per la testa di "bandirlo" dal territorio comunale.
Ma vedo che tutti hanno perso la memoria.




logoEV