Versano la cauzione per una casa per le vacanze estive ma scoprono di essere stati truffati

Commissariato di Senigallia 28/03/2016 - Contrattano, attraverso un noto sito internet, l'affitto di una casa per la stagione estiva ma, dopo aver versato la cauzione, si rendono conto di essere stati truffati.

È quanto accaduto a una coppia di coniugi che sabato, approfittando delle festività pasquali, hanno raggiunto Senigallia per visionare l'appartamento.

Una volta arrivati nei pressi dei giardini Morandi, luogo fissato con il locatore per l'appuntamento, i coniugi hanno però atteso invano. Il presunto locatore infatti non si è presentato. Così i due turisti hanno deciso di cercare l'appartamento da soli.

Giunti nella via indicata sull'annuncio dal presunto locatore, i coniugi si sono resi conto che il numero civico indicato non esisteva neanche. A quel punto, avendo capito di essere stati truffati, i due si sono recati in Commissariato dove hanno sporto denuncia.

Le indagini sono in corso.





Questo è un articolo pubblicato il 28-03-2016 alle 20:45 sul giornale del 29 marzo 2016 - 1302 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, senigallia, Sudani Alice Scarpini, commissariato di senigallia, articolo, Casa fantasma

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/avhL





logoEV