Circolo Cinema Linea d'Ombra, martedì alla Piccola Fenice ''Bella e perduta'' di Pietro Marcello

20/03/2016 - Dalle viscere del Vesuvio, Pulcinella, servo sciocco, viene inviato nella Campania dei giorni nostri per esaudire le ultime volontà di Tommaso, un semplice pastore: mettere in salvo un giovane bufalo di nome Sarchiapone.

Nella Reggia di Carditello, residenza borbonica abbandonata a se stessa nel cuore della terra dei fuochi, delle cui spoglie Tommaso si prendeva cura, Pulcinella trova il bufalotto e lo porta con sé verso nord. I due servi, uomo e animale, intraprendono un lungo viaggio in un’Italia bella e perduta, alla fine del quale non ci sarà quel che speravano di trovare.

Il film, unico italiano in concorso al Festival di Locarno 2015 ( Primo Premio della Giuria dei Giovani, e Menzione Speciale della Giuria Ecumenica), ha recentemente vinto il Goteborg Film Festival e vanta la selezione al Festival di Rotterdam, di Toronto, di Torino e quella della Film Society of Lincoln Center di New york. Film che ha portato lustro alla cinematografia italiana su scala internazionale negli ultimi mesi è stato premiato all'edizione dei Nastri d'Argento Doc 2016 come miglior docufilm.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-03-2016 alle 21:08 sul giornale del 21 marzo 2016 - 463 letture

In questo articolo si parla di piccola fenice, spettacoli, circolo cinema linea d'ombra

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/au4t