Ultimo appuntamento con “Incontri con la Storia”, giovedì il libro su 'Balcani – La tragedia italiana'

16/03/2016 - Si chiude giovedì 17 marzo a Senigallia, nella Sala Conferenze della Biblioteca Antonelliana, la tredicesima edizione degli “Incontri con la Storia”.

Il terzo appuntamento di questo mese di marzo vedrà, alle ore 17.15, la presentazione del volume “Balcani – La tragedia italiana. I nostri minatori in Istria, I nostri caduti nel conflitto, Le Foibe: l’esodo. 1940-1946″ (Edizioni Centro Regionale per la storia dei movimenti sociali cattolici e la Resistenza nelle Marche- Sassoferrato, 2014) di Augusto Cantarelli.

Come si evince dal sottotitolo, lo storico si concentra soprattutto su tre aspetti: i caduti italiani nel conflitto balcanico, le foibe e le vicende dei minatori marchigiani in Istria, dove intere famiglie – partendo da Cabernardi e Pergola – si trasferirono nel 1938, alla ricerca di un lavoro sicuro nella provincia di Pola.

Modera l’incontro Marco Severini (Presidente Associazione Storia Contemporanea), introduce l’autore  – Augusto Cantarelli – Luca Frontini (Socio fondatore Associazione Storia Contemporanea).

 


da Associazione di Storia Contemporanea
Senigallia




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-03-2016 alle 17:14 sul giornale del 17 marzo 2016 - 472 letture

In questo articolo si parla di attualità, storia, senigallia, balcani, storia contemporanea, associazione di storia contemporanea

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/auTT





logoEV