“Canzoni per zingari e re”: parte da Senigallia il nuovo tour dei Musaico

16/03/2016 - Ormai è una tradizione consolidata e le tradizioni, soprattutto se fonti di buon auspicio, vanno rispettate. Ecco perché il nuovo tour dei Musaico muoverà ancora una volta i primi passi da Senigallia e, più per la precisione, dal Lol Food & Drink, che da tre anni ormai tiene a battesimo il primo atto della stagione della band acustica di Marco Petrucci.

Anche stavolta lo start verrà dato proprio alla vigilia della primavera: venerdì 18 marzo alle ore 22 il noto locale della Cesanella di Senigallia ospiterà infatti la prima tappa del “Canzoni per zingari e re Tour 2016”, un nome che sottolinea l’universalità della musica, una forza propulsiva che va al di là di classi e divisioni. Un tour che si protrarrà sino ad estate inoltrata e che toccherà i locali e le piazze della Marche e delle regioni limitrofe, per uno spettacolo che si preannuncia ricco di novità.
Sulla falsariga del tour dello scorso anno (concluso con quasi 40 date all’attivo), i Musaico proporranno uno spettacolo interamente in acustico, un viaggio tematico all’interno della musica d’autore italiana, dove ai brani di alcuni tra i più grandi cantautori (De Gregori, Fossati, Battisti ,De Andrè, Bertoli, Capossela, Mannarino, Gazzè e molti altri) si alterneranno quelli scritti da Petrucci per i Nomadi (tra gli altri, L’eredità, 32° Parallelo, Qui…) nel corso di un ultraventennale rapporto di collaborazione.

A corollario di uno spettacolo coinvolgente, dove ritmi travolgenti, momenti di ironia ed atmosfere intime si fondono sapientemente, la proiezione di videoclip legate ai brani accompagnerà per oltre due ore gli spettatori.

Ad accompagnare Petrucci in questa nuova avventura, i compagni di viaggio di sempre: Renzo Ripesi (chitarra e voce) e Claudio Marchetti (tastiere e voce) sul palco e la triade Lucky Luciano – Sauro Marchetti – Gianni Marconi a curare minuziosamente i dettagli audio e video fuori dal palco.
L’ingresso è gratuito, possibilità di cena a buffet, consigliata la prenotazione al 331/8274106







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-03-2016 alle 19:08 sul giornale del 17 marzo 2016 - 770 letture

In questo articolo si parla di spettacoli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/auUy