Tennistavolo Senigallia: decisivo lo scontro con Rimini in C1

11/03/2016 - Il campionato a squadre è arrivato alla terzultima giornata e l’attenzione si posa sulla squadra di C1 che dovrà provare a vincere tutte e tre le sfide che ha davanti per sperare di rimanere nel campionato nazionale.

Impresa quasi sicuramente proibitiva ma che con avversarie incomplete ed un po’ di fortuna può sempre accadere. Se non sarà possibile nessun problema: i ragazzi under 20 sono una squadra con una forte coesione di gruppo, sono amici e giocano per puro agonismo sportivo, per cui l’anno prossimo disputeranno comunque un campionato con impegno ed entusiasmo.

In C2 la situazione è rovente in coda dove probabilmente retrocederanno ben quattro squadre (due di rito più due per compensare quelle provenienti dalla C1). Al momento Camerino, Spiaggia di Velluto, Porto Recanati e Mogliano sono out. La formazione del TT.Senigallia si trova, insieme a Servigliano, a -4 dalla capolista San Marino ma ci sono diversi scontri diretti ancora da svolgere e tutto potrebbe cambiare.

In D1 la formazione A è nelle zone alte della classifica e la squadra B è a +4 dalla penultima. La vittoria di sabato, proprio con Porto Recanati, chiuderebbe definitivamente il capitolo. All’andata fu 5-4 per i senigalliesi al Centro Olimpico e quindi la partita è tutt’altro che scontata.

Gli incontri della giornata (tra parentesi il risultato dell’andata)
C1: Senigallia - Rimini (3-5)
C2: San Benedetto - Senigallia (3-5)
D1: Porto Recanati - Senigallia B (4-5)
Senigallia A - Montemarciano (3-5)
D2: Senigallia A - Montemarciano (5-3)
Senigallia B - Pesaro B (1-5)
Fano - Senigallia C (3-5)





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-03-2016 alle 15:11 sul giornale del 12 marzo 2016 - 428 letture

In questo articolo si parla di tennistavolo, sport, senigallia, tennistavolo senigallia, ping-pong

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/auI5