Massimo Carlotto a Senigallia per presentare il suo ultimo libro

11/03/2016 - Massimo Carlotto, uno dei maestri del noir mediterraneo, sarà a Senigallia per presentare il suo ultimo romanzo, “Per tutto l’oro del mondo”, della celeberrima serie dell’Alligatore. L’appuntamento è per venerdì 1° aprile, alle ore 21, all’Auditorium San Rocco.

L’iniziativa, organizzata dal Comune di Senigallia in collaborazione con la libreria IoBook, vuole essere una prestigiosa anteprima dell’ormai tradizionale appuntamento estivo con il Festival “Ventimilarighesottoimari in Giallo”, che ha ospitato nel corso degli ultimi anni i più grandi scrittori europei: da Arne Dahl a Loriano Macchiavelli, da Maurizio De Giovanni a Marco Malvaldi, fino ad arrivare, nel 2015, a Stefano Benni e Petros Markaris.

Carlotto, che da anni propone attraverso i suoi romanzi un’indagine sulla società italiana sempre in bilico sul flebile confine tra legalità e illegalità, con quest’ultimo lavoro affronta il tema delle rapine in villa. Questa volta, infatti, l’Alligatore, al secolo Marco Buratti, una sorta di alter ego dello stesso autore, insieme ai suoi soci Beniamino Rossini e Max la Memoria si ritrovano invischiati in una vicenda di oro e di vendetta che li obbliga a scontrarsi con bande di rapinatori e criminali insospettabili. A fare da sfondo, ancora una volta, il cupo clima di violenza e spregiudicatezza degli ambienti criminali, dove anche i vecchi codici d’onore dei malavitosi di un tempo sembrano soffocare.

Quello di Carlotto è un importante ritorno sulla Spiaggia di Velluto. Segno che Senigallia, dopo ben quattro edizioni del suo Festival del Giallo che hanno fatto registrare un crescente successo di pubblico e di critica, e una quinta ormai alle porte, può ormai considerarsi pienamente inserita nel circuito città italiane che dedicano particolare attenzione alla cultura del noir e un punto di riferimento per i numerosissimi amanti di questo genere letterario.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-03-2016 alle 12:02 sul giornale del 12 marzo 2016 - 481 letture

In questo articolo si parla di cultura, comune di senigallia, senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/auID