I Negrita in concerto al Mamamia

09/03/2016 - Il Mamamia in quasi vent’anni di onorata carriera ha insegnato ai suoi fan a non accontentarsi mai, sfornando stagione dopo stagione live sempre incredibili con artisti nazionali e internazionali in esclusiva.

La stagione autunno-inverno 2016 non è stata da meno, ma con la primavera alle porte c’era voglia di una ventata di freschezza. Ma il club di via Fiorini forse ha esagerato, perché quello che arriverà sabato 12 marzo non sarà una leggera brezza, ma un vero e proprio uragano. Arrivano infatti i Negrita, la rock band italiana per eccellenza, dall’inizio degli anni Novanta sulla cresta dell’onda. Un gran colpo messo a segno dal club più underground della regione. I Negrita per il loro tour 2016 non ci hanno infatti pensato nemmeno per un secondo a scegliere il club senigalliese per la loro tappa marchigiana. Dopo otto arene gremite durante la scorsa primavera e un lungo tour estivo che ha percorso tutto lo stivale, i Negrita tornano on the road.

La rock band, infatti, si sta esibendo nei più rinomati club italiani ed è la band stessa a raccontare la genesi di questa decisione: “Si, è vero. Negli ultimi anni ci siamo tolti molte soddisfazioni. Abbiamo suonato in Palasport, Arene all’aperto, acustici nei Teatri, Musical, e pure in 5 o 6 tour all’estero. Non male per una band italiana che vive la sua maturità̀ nel bel mezzo di due crisi mostruose: una discografica e l’altra economica globale. Noi siamo abituati a guardare avanti. E avanti andremo. Ma indietro? Indietro c’è il romanticismo. Se facciamo un’analisi al netto delle ambizioni, le centinaia di concerti degli inizi, fatti nei locali di tutta Italia, rimangono un tatuaggio indelebile. La pressione sonora e umana nei club è ineguagliabile. La condensa che scende giù dalle pareti, il sudore che libera voglia di vita mentre i tuoi pori assorbono altre energie pure, è come benzina super per una band.

E il nostro sound ci ha sempre guadagnato. Se dovessero chiederci dov’è che un certo tipo di rock si esprime meglio, beh… la risposta sarebbe semplice”. E la risposta è: nei club! Dove la rock band dichiara di voler proporre una scaletta a dir poco dirompente: “Non saranno serate riposanti. Non saranno concerti come gli altri. Recupereremo pezzi dal cilindro senza fondo della nostra storia. Stiamo elaborando una scaletta fatta di muscoli e distorsioni. Senza tregua. Che fate? Passate?”





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-03-2016 alle 16:37 sul giornale del 10 marzo 2016 - 636 letture

In questo articolo si parla di mamamia, spettacoli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/auEt