All'Arvultura l’incontro pubblico “Giulio Regeni, il testimone". Presente G. Acconcia

09/03/2016 - Lo Spazio Comune Autogestito Arvultura nella giornata di giovedì 10 marzo, alle ore 21.15, organizza l’incontro pubblico: “Giulio Regeni, il testimone".

Dalla primavera araba di Piazza Tahrir all’omicidio Regeni:
Ne parliamo con GIUSEPPE ACCONCIA
(Ricercatore, esperto di Medioriente e corrispondente dall’Egitto per Il Manifesto)

Il rapimento di Giulio, avvenuto il 25 Gennaio, quinto anniversario della rivolta anti-Mubarak, mostra per l'ennesima volta, la crudeltà e l'efferatezza della dittatura militare di Al sisi, per chiunque pratichi quotidianamente conflitto sociale per chiedere pace e diritti. Quella di Giulio è l'ennesima sparizione arbitraria perpetra dal governo egiziano dal 2013, nell'assoluto silenzio della comunità internazionale.
Nel frattempo Renzi, che come ben sappiamo è amico dei dittatori, continua a stringere accordi economici miliardari con al-Sisi. Fin dove sarà disposto ad arrivare il governo italiano?

 





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-03-2016 alle 18:31 sul giornale del 10 marzo 2016 - 619 letture

In questo articolo si parla di attualità, mezza canaja, senigallia, arvultura, giulio regeni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/auEY