Senigallia calcio: risultati confortanti per tutte le formazioni

07/03/2016 - Come scrisse qualcuno “Tanto tuonò che piovve!”, dopo varie settimane di “magra”, è arrivata finalmente la giornata perfetta. Le varie formazioni, dai più piccoli alla prima squadra, hanno tutte ottenuto risultati confortanti.

Per carità, niente vittorie roboanti o primi posti da far sognare, ma la nostra Società va avanti con modestia e con i piedi per terra. D'altronde, se, con i vari personaggi che si sono succeduti alla sua guida, si è svolta una certa attività per oltre 25 anni, è segno che, nel corso delle varie stagioni calcistiche, qualcosa di buono si è realizzato.

La prima squadra, ottiene la seconda vittoria consecutiva, peraltro senza subire reti! Senza particolari alchimie tattiche, ma dopo aver rispolverato l'ormai arcinoto 4-4-2, col ritorno del portiere e del reparto avanzato titolare, la formazione di Carotti, si è sbarazzata fin troppo facilmente del suo avversario, più di quanto dica il risultato finale di 2 a 0. Un gol per tempo, con Marchini (prima frazione di gioco) e Sinacori  (nella ripresa), le segnature, che hanno consentito la vittoria e relativo sorpasso in classifica dell'Acquaviva.

Da rilevare, oltre a diverse occasioni fallite, una clamorosa traversa a seguito di una fantastica volè di “Peppe” Sinacori,  (foto) un giocatore di qualità sopraffina, capace di fare la differenza a mio modesto avviso, anche nella categoria superiore. Ma noi ce lo teniamo stretto e sicuramente, ci farà concludere positivamente questo campionato. Svanita oramai anche quasi per la matematica, ogni speranza di play off, la formazione di Mr. Carotti, gioca una calcio piacevole e  divertente, sia per chi assiste all'incontro, sia per gli stessi protagonisti. Con queste premesse, nella prossima partita, in casa della seconda in classifica, l'Avis Pergola, hai visto mai che li facciamo rimanere di bronzo?

La formazione del Barbara, che ha visto impegnato unicamente Giovanni Maria Angeletti, incontrava il Marina capo-classifica del Girone b di Promozione Regionale, i quali si sono equivalsi in tutto. Un tempo per uno e risultato finale di 0 a 0.   Le squadre, hanno provato anche a superarsi ed il pari finale, ha “scontentato” più la squadra di casa, che la formazioni di Mr. Tiranti, in quanto per i primi si allontana un po' la speranza dei play off, mentre per il Marina, considerata la sconfitta casalinga del Marzocca, un punto guadagnato ed una partita in meno per la promozione diretta in Eccellenza . “Giovi”,  (Angeletti) oramai uno di quelli di cui non si può fare a meno, si è comportato molto bene, mentre Alex Maggio, in quest'occasione, ha seguito i propri compagni dalla panca. Sabato prossimo, a Camerano, i ragazzi di Ciattaglia proveranno a fare l'impresa e portare a casa i 3 punti che permetterebbe loro, di sperare ancora di approdare ai play off, ora distanti 6 punti.

La juniores, dopo la sconfitta patita nel derby, prova a rifarsi in casa della Biagio Nazzaro ed in una partita che stilisticamente non è risultata la migliore fra quelle giocate quest'anno, porta a casa i 3 punti in palio, in quanto ha capitalizzato, a differenza della partita precedente, le occasioni capitate.

In questo caso bomber Rossi, dopo le polveri bagnate del Saline Stadium, si è rimesso i panni del goleador e quella che per molti era sembrata una tripletta, per sua ammissione è stata solo una doppietta, in quanto la prima rete è scaturita da un rimpallo sul difensore avversario, scaturito da un tiro d'angolo di Adriano Giugia. L'incontro è terminato per 3 a 1 in un clima stranamente “caldo”,  quando di fatto, le 2 formazioni si contendevano appena un 8' posto! Non abbiamo emulato la partita fra commercialisti e revisori contabili, ma poco ci è mancato! Ne hanno fatte le spese i giocatori senigalliesi che dopo il vantaggio delle 3 reti, si sono visti sventolare vari gialli anche per dei sospiri, come anche i due guardalinee che sono dovuti tornare negli spogliatoi anticipatamente senza neanche poter bearsi di una bella doccia fresca per calmare gli animi!

La formazione di Mr. Rota, con 27 punti in 23 partite, si riprende provvisoriamente il suo meritatissimo 8' posto. Il Girone A, stravinto anche quest'anno dall'Atletico Gallo, prevede ancora 3 turni di campionato. Nel prossimo incontro, i ragazzi proveranno a consolidare la posizione conquistata, cercando i 3 punti contro il Real Metauro, che occupa la 6' posizione con 35 punti.

La formazione allievi di Mr. Piccinini, fa visita alla Aurora Jesi ed il primo tempo sembra una perfetta tempesta tanto subiscono i nostri ragazzi travolti in particolare dai gol del loro numero 10. La prima frazione termina con i jesini in vantaggio per 3 a 0. Si calma il vento (in tutti i sensi) che aveva un po' favorito gli avversari ed i nostri ragazzi, perso per perso, si riversano nella metà campo avversaria ed iniziano a macinare gioco e prendere coraggio. 2 punizioni andate a segno (Servizi e Breccia) oltre ad un gol di Irfan (bravo anche in un salvataggio sulla linea) permettono ai ragazzi di tornare a casa con un punto, ma che suona come un vittoria visto il risultato del primo tempo! Se qualcuno avesse lasciato il campo dopo la prima frazione, sicuramente non avrebbe creduto alla notizia del risultato finale di 3 a 3!  Tanti gol e tanto spettacolo!

Da ultimo, ma solo per motivi di età, i giovanissimi cadetti che per l'occasione invertono gli allenatori in panca. Mr Piccini segue in cadetti a Jesi e li ubriaca col loro stesso vino. Un primo tempo non proprio spettacolare, ma dopo gli acuti del Piccio, uditi dall'interno del Teatro Pergolesi, i ragazzi hanno capovolto le sorti di un incontro destinato a finire male. Con 4 gol (doppietta del Rubesh senigalliese all'anagrafe Buffarini, gol di Giovannini e finalmente di  Denis Sebastianelli) che ribaltano il risultato per un 4 a 3 finale che se non conta per la classifica, ma fa tanto morale!

Al Bianchelli, invece Lory Gemma con i giovanissimi “annusa” la panchina della prima squadra, ma con quasi tutti i 2002 in campo, affronta la corazzata dell'Ancona 1905. A vederli schierati al centrocampo per il saluto iniziale, sembravano  le formazioni dei vatussi contro i cingalesi, tant'era la differenza fisica fra i giganteschi ragazzi in maglia rossa dell'Ancona rispetto ai nostri minuti ragazzini. Ebbene, giusto per completare il fine settimana “perfetto” anche i ragazzi del bravo Mister Gemma, non si sono voluti far mancare niente ed hanno concluso l'incontro a reti inviolate!
Sara' vera gloria o solo una rondine primaverile? A domenica prossima per la sentenza!





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-03-2016 alle 17:57 sul giornale del 08 marzo 2016 - 857 letture

In questo articolo si parla di sport, senigallia, calcio, senigallia calcio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/auyT





logoEV