Problema parcheggi, Utp: 'Per risolvere definitivamente il problema ci vogliono i parcheggi sotterranei'

Antonio Bruno 07/03/2016 - Sulla stampa cittadina è apparso un articolo dell’Associazione Italia Nostra, con la quale fuori Senigallia esiste un ottimo rapporto, nel quale si parla che l’Amministrazione Comunale, in cerca di spazi per nuovi parcheggi (Uffà con questi parcheggi) starebbe pensando di abbattere la pinetina a fianco alla Stazione Ferroviaria per creare nuovi posti auto visto che vengono a mancare quelli di piazza Garibaldi dopo la giusta pedonalizzazione della stessa alla fine dei lavori di rifacimento.

La scrivente si trova pienamente d’accordo con Italia Nostra, della quale ne condivide i principi, ma forse quest’ultima non sa che al momento per  ricreare almeno una parte dei 40 posti auto tolti per fare spazio al capolinea dei bus extra urbani, si sta studiando una soluzione per i bus visto che l’attuale spazio resta vuoto per gran parte della giornata, in quando il massimo delle partenze avviene alle ore 13.45 ed in misura ridotta alle ore 12.40 e 19.30.

Ciò è quanto risulta al sottoscritto che a suo tempo fece presente al Comune che togliere 40 posti macchina avrebbe creato disagi soprattutto a coloro che al mattino lasciano l’auto alla Stazione FS per prendere il treno e ritirarla al rientro dal lavoro. Di conseguenza non si può escludere il recupero di parte dei 40 posti auto esistenti prima che venisse spostato il capolinea dei bus extraurbani.

La soluzione per una sistemazione definitiva del capolinea bus alla Stazione FS è già stata suggerita all’Assessorato competente .

Due parole sulla pinetina. Vi sono tante persone che dicono che gli alberi sono malati e andrebbero sostituiti. La scrivente  è sempre del parere che va migliorato e ridisegnato il trasporto pubblico e vanno tolte quante più macchine possibili dal centro cittadino anche a beneficio della salute degli abitanti , in modo particolare anziani e bambini che sono più fragili alle malattie respiratorie .
Andrebbe anche ridisegnato tutto lo spazio del piazzale della Stazione dal Senbhotel al supermercato. Secondo la scrivente dovrebbe essere  eliminata la strettoia prima del ponte e creata una rotatoria presso  a poco all’ altezza del supermercato eliminando così anche il pericolo di incidenti per coloro che uscendo dal parcheggio del supermercato svoltano su via Sanzio in direzione Pesaro. 

Infine per risolvere definitivamente il problema parcheggi  sia in città che in periferia l’ unica soluzione , anche se avveniristica, ci vogliono i parcheggi sotterranei , specie in punti come la Stazione FS e la zona dello Stadio.


 


da Antonio Bruno
Segr. Prov. Associazione Utenti Trasporto Pubblico




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-03-2016 alle 17:36 sul giornale del 08 marzo 2016 - 866 letture

In questo articolo si parla di attualità, antonio bruno, senigallia, utp

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/auyM


Tornando indietro negli anni, quando si parlava del progetto "Borgo delle Torri" oggi naufragato, era prevista una risistemazione del piazzale F:S. compresa una rotatoria. Allo stato attuale, invece del piazzale riservato ai bus come ora, sarei propenso a ribaltare il senso orario in quello antiorario, sfruttando la pensilina della stazione F.S. verso nord e la zona del giardino dove ora i bus partono per le varie destinazioni. Ripristinerei il vecchio parcheggio e toglierei quello piccolo verso nord. Per quanto riguarda il parcheggio per i pendolari e non solo, sono per un parcheggio modulare verticale , tra l'altro finanziabile con fondi europei Horizon 2020 per la mobilità sostenibile, nell'attuale parcheggio davanti all'hotel Marche. Leonardo Maria Conti